CONDIVIDI

image

Il Napoli con cuore e convinzione vince 1-0 al San Paolo contro una grande Roma. Per il Napoli una vittoria importante che avvicina il secondo posto e mette in cassaforte la Champions.
Benitez deve fare a meno di Berhami e Jorginho e lancia Dzemaili a centrocampo. In attacco panchina per Insigne con Mertens dal primo minuto.
Garcia sorprende tutti e lascia in panchina Destro lanciando dal primo minuto Bastos.
Nel primo tempo la partita è molto bloccata con grandi scontri a centrocampo. Ne fa le spese subito Strootman che è costretto a uscire per infortunio. Al suo posto entra un redivivo Taddei. La Roma tiene palla e mette in difficoltà il centrocampo del Napoli. Al 37′ brivido per il Napoli: Gervinho dribbla Fernandez ma il suo tiro viene ribattuto da un Reina attentissimo. Poco dopo interviene su un tiro fantastico di Bastos che finisce di poco oltre la traversa.
Nel secondo tempo il Napoli sembra più convinto dei suoi mezzi anche se soffre le ripartenze dei giallorossi. Occasione colossale per gli azzurri al 10′: su un inserimento di Callejon, De Sanctis è miracoloso in uscita. Poco dopo è Higuain a sfiorare il vantaggio scheggiando la traversa con un tiro violento. Il Napoli soffre e sembra non riuscire a trovare il vantaggio. Al 37′ esplode il San Paolo: su un cross perfetto di Ghoulam, Callejon impatta bene il pallone che finisce sotto la traversa. Il San Paolo esplode in un urlo di gioia infinito. Gli ultimi minuti sono da cardiopalmo. La Roma attacca con tutti gli effettivi e prova a trovare il gol del pari. È Maicon a sfiorare il gol con un tiro a giro che finisce di poco a lato. Dopo 4 minuti di recupero il San Paolo può far festa e pensare alla sfida di Giovedì in Europa League con il Porto.
Luigi Iervolino