CONDIVIDI

benitez-napoli-felice-745x483

Il tecnico azzurro: sapevamo che lo Swansea aveva forza e qualita’. Adesso con il Porto altro match difficile

“Siamo stati bravi ad aver pazienza ed ad attaccare nel finale colpendo al momento giusto”. Rafa Benitez elogia i suoi ragazzi anche per la condotta tattica oltre che per il cuore messo in campo dopo questo successo che regala agli azzurri gli ottavi di Europa League.

“La squadra mi è piaciuta molto soprattutto nel momento più caldo della partita quando nonostante la pressione del tempo e la spinta del pubblico siamo riusciti a far girare palla e cercare lo spazio giusto. Dopo il pareggio avevo detto ai ragazzi si stare ancor più stretti e compatti e di agiea tutti insieme. Ci siamo riusciti ed il successo è stato meritato”.

“Lo Swansea gioca a memoria, sono anni che hanno questo impianto di gioco e questa filosofia tattica. Oltretutto non avevano niente da perdere e giocava senza pressione. Se vincevano bene, se perdevano erano comunque giustificati. Per noi il compito era più arduo psicologicamente”

“Dopo il pareggio hanno aspettato indietro e poi hanno sfruttato la loro velocità ed intensità. Non era facile fare breccia nella loro difesa se non sei preciso nei passaggi. Per questo sono soddisfatto del nostro secondo tempo”.

Ora c’è il Porto aglo ottavi: “E’ una squadra di storia e tradizione. E’ un Club forte, sicuro, con esperienza internazionale ed un campo caldissimo. Sarà un match difficilissimo ma comunque bello e spettacolare”.

Fonte: s.s.c. Napoli