CONDIVIDI

image

Colpo esterno del Napoli che passa a Reggio Emila ai danni del Sassuolo per 0-2. Per gli azzurri seconda vittoria consecutiva. Un successo molto importante per via della sconfitta di ieri della Fiorentina contro l’Inter che permette al Napoli di allungare sulla quarta in classifica.
Benitez deve fare a meno dei centrocampisti titolari e schiera Dzemaili insieme a Berhami. In attacco Insigne, Mertens e Hamsik alle spalle del Pipita Higuain.
Il Sassuolo, alla ricerca di punti per la salvezza, schiera il tridente formato da Sansone, Berardi e Floro Flores.
Nella prima frazione di gioco il Napoli attacca con decisione facendo girare la palla molto velocemente con passaggi sempre precisi e con pochi tocchi. Nella prima mezz’ora Hamsik è il vero mattatore della gara; più volte Marekiaro cerca la via del gol con tiri dal limite ma non è fortunato nelle sue conclusioni. Su una palla inattiva il Napoli passa: Insigne batte veloce e lancia Ghoulam che mette un passaggio al limite dove Dzemaili lascia partire un tiro che finisce nell’angolino lasciando senza scampo il portiere Pegolo. La curva dei tifosi azzurri esplode al gol dello svizzero. Nel finale di tempo il Napoli si chiude e soffre la pressione degli emiliani.
Nel secondo tempo la pressione dei nero-verdi continua ma a metá ripresa Insigne chiude il match con un favoloso tiro a giro che si spegne nell’angolino basso. Dopo il secondo gol gli azzurri amministrano la gara lasciando il pallino del gioco al Sassuolo che prova a rendersi pericoloso. La girandola di cambi spegne l’intensità del match e per i tifosi azzurri arrivati in Emilia è festa grande.

Luigi Iervolino