CONDIVIDI

image

“Stiamo crescendo, questa è la strada giusta”. Marek Hamsik, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ripercorre il match di Coppa Italia e rilancia le ambizioni azzurre in vista del doppio impegno con Milan e Roma al San Paolo.
Napoli che ha mostrato personalità all’Olimpico…”E’ stata una partita a viso aperto, tanto gioco e molti gol. E’ aperta anche la qualificazione e ce la giocheremo in casa. La Roma sta facendo cose straordinarie, ha dimostrato anche ieri che è una squadra tosta. Noi siamo stati bravi a risalire ieri nel secondo tempo e adesso cercheremo di ribaltare il risultato al San Paolo”.
“Nei primi trenta minuti avevamo fatto molto bene. Purtroppo la Roma su due azioni ha segnato due gol. Ultimamente ci capita così, ma siamo stati bravi a reagire. Avremmo meritato di pareggiare, poi è arrivato il loro gol nel finale, però va bene anche così per il carattere espresso dalla squadra”.
Napoli che come dice Benitez deve migliorare nell’equilibrio difensivo…”L’equilibrio dobbiamo darlo anche noi attaccanti coprendo e aiutando la fase difensiva, perché poi in avanti abbiamo tanta potenzialità per far gol. Penso che siamo sulla strada giusta per arrivare ai massimi livelli. Manca ancora qualcosina ma stiamo facendo passi avanti tutti insieme e crediamo in questo progetto vincente”.
Adesso subito il Milan: “Dobbiamo ripartire in campionato, avremo di fronte un avversario forte che ha cambiato anche allenatore ed ha tanta qualità in squadra. Sarà un Milan carico e dovremo dare il massimo. All’andata vincemmo e speriamo di avere un’altra bella soddisfazione sabato”.
Jorginho si è inserito subito bene nel modulo. Può essere un valore aggiunto? “Jorginho ha grande personalità e qualità nel palleggio. Può darci alternative e soluzioni di gioco diverse. Anche Ghoulam ha fatto vedere di essere un uomo importante. Sicuramente la rosa è più competitiva e possiamo crescere ancora”.
Campionato, Coppa Italia e poi Europa Legaue, ci tenete a proseguire anche il cammino in campo internazionale? ”Noi vogliamo combattere su tutti i fronti e cercheremo di arrivare più lontano possibile sia in Italia che in Europa. Abbiamo potenzialità per farlo”.
Quanto è importante per te avere la fascia del Napoli? “E’ una grande gioia ed anche una responsabilità. Rappresentare Napoli per me è bellissimo, anche per l’amore e la passione che c’è in questa città. Voglio dare il massimo per la maglia azzurra. Un allenatore come Benitez può solo aiutarmi a far crescere, so che posso dare di più e sono il primo a voler ricambiare la stima e regalare ai tifosi ciò che si aspettano da me”.

Fonte: S.S.C. Napoli