CONDIVIDI

3570054736_9783d29464_o

 

Verona-Napoli è la sfida che chiude il girone d’andata per entrambe le squadre. La partita del Bentegodi sarà molto sentita da entrambe le tifoserie per la loro rivalità calcistica. Il Napoli di Benitez arriva a questa sfida dopo la bella vittoria sulla Sampdoria e l’abbraccio caloroso della gente in allenamento Giovedi al San Paolo. Il Napoli si presenta con una formazione con un’unica defezione: Berhami. Lo svizzero sarà operato e starà fuori per 6 settimane. Toccherà a Inler e Dzemaili guidare la mediana azzurra. In attacco Mertens sembra in formissima e dovrebbe partire titolare, come lo stesso Higuain. Ancora dubbi su Hamsik. Lo slovacco si è allenato con la squadra ma l’ultima parola toccherà a Benitez.

Il Verona, dopo la vittoria di Udine, arriva a questa sfida con l’adrelina a mille per un girone d’andata da sogno. La squadra di Mandorlini si presenta con la formazione tipo: in attacco Toni sarà affiancato da Iturbe e Juanito Gomez. In mezzo al campo ci sarà anche l’oggetto dei desideri del Napoli per il mercato di Gennaio: Jorginho.

Calcio d’inizio ore 15. Arbitrerà Doveri di Roma, 36 anni, è alla quinta stagione nella Can di A e B.

Ha diretto sei partite del Napoli, sempre al San Paolo. Quattro volte in campionato e due volte in Coppa Italia. Ultimo precedente a Settembre contro il Sassuolo.

Doveri sarà coadiuvato da dagli assistenti Bianchi e Padovan, il quarto uomo sarà Stefani. I due arbitri addizionali saranno Rizzoli e Gervasoni.

Luigi Iervolino