CONDIVIDI

031

Uno spettacolo. L’allenamento del Napoli a porte aperte al San Paolo è stato un evento superlativo. Il settore Distinti dell’impianto di Fuorigrotta era stracolmo di tifosi. Un boato ha accolto l’ingresso in campo dei giocatori del Napoli guidati da Rafa Benitez. Cori e applausi per tutti i beniamini. Tra i più acclamati il “Pipita” Higuain che ha risposto sempre ai cori dei supporters partenopei.

034

La squadra ha svolto prima una breve corsa intorno al campo, poi riscaldamento e stretching. Tutta la squadra si è raccolta intorno a Benitez per ascoltare il breve discorso dell’allenatore spagnolo e gli ultimi consigli riguardanti l’allenamento.

056

Successivamente la squadra ha lavorato con il pallone dividendosi in due gruppi composte da piccole squadre. Un lavoro specifico dedicato al possesso palla. Le due squadre non hanno dato suggerimenti per la formazione di Domenica contro il Verona. Si sono mossi bene Hamsik, completamente ristabilito dall’infortunio, e Mertens, in grande spolvero anche in allenamento.

048

L’allenamento si è concluso con una partita a campo ridotto. La partita, durata 20 minuti, è terminata 3-1 per la squadra senza le casacche con le reti di Higuain e una doppietta di Pandev. Il gol della bandiera per la squadra con le casacche è stato realizzato da Zapata. A fine allenamento la squadra si è unita a centrocampo salutando i tifosi accorsi al San Paolo.

062

Allenamento differenziato per Reina. Assenti Cannavaro, Zuniga e Berhami. La squadra si ritroverà domani a Castevolturno per la consueta seduta mattutina per la temibile trasferta di Domenica contro il Verona.

Luigi Iervolino