CONDIVIDI

Comunicato Stampa n. 56 del 15.12.2013

 

Gladiator – Mariano Keller 0-1

 

GLADIATOR: Munao, Mazza, Degli Innocenti, Carfagno (39’stMele), Scarano, Esposito R., Puccinelli (30’st Vigo), Bonavolontà, Santaniello R., De Falco (19’st Aouadi), Franchini. A disp:Cerreti, Di Rosa, Savoia, Guadiano, Carnevale, Genise . All: Di Somma

M. KELLER: Napoli, Tommasini, Marseglia (29’st Dragone),Limone, Noviello, Bosco, Falzarano (21’st Cicatiello), Marzocchi,Mazzeo, Santaniello, Roghi (33’st Sorrentino). A disp: Parisi, De Gregorio, Fontanarosa, Amico, Fragiello, Esposito M. All: Muro.

ARBITRO: Rognoni di Arco Riva – ASSISTENTI: Pallini eGalluccio di Avellino.

MARCATORE: 1’st Santaniello E.

NOTE: Ammoniti Esposito (G), Marseglia (K). Angoli 4-1 per laKeller. Fuorigioco 2-2. Recuperi 1’ e 4’. Spettatori 150 circa.

 

Pur se soffrendo sino alla fine, torna alla vittoria la Mariano Kellerdopo due pareggi beffardi; ancora troppe le occasioni create e non finalizzate, ma la squadra di Muro sul campo del Gladiator riesce a far suoi i tre punti.

Al ‘Piccirillo’ sono di scena due formazioni giovanissime: i nerazzurri di casa con 5 under nell’undici titolare, la Keller con ben due ’96 in campo. Il possesso palla è della squadra ospite che colleziona, nei primi 15’ di gioco, tre angoli, stazionando costantemente nella metà campo avversaria. L’occasione più limpida, però, è dei sammaritani quando al 5’, sulla punizione diBonavolontà, Puccinelli sbuca davanti alla porta di Napoli e tutto solo di testa manda a lato. La Keller va alla ricerca del vantaggio producendosi in avanti, Santaniello per due volte calcia fra le braccia di Munao, mentre Marseglia è anticipato da Mazza. Buona occasione anche per il Santaniello nerazzurro che, ostacolato da Bosco, trova l’opposizione del palo ed il conseguente angolo. Al 40’ Roghi si destreggia bene al limite dell’area, va al tiro ma la traiettoria è centrale.

Neppure il tempo di ricominciare nel secondo tempo, che la Kellerpassa in vantaggio: fischio d’inizio affidato al Gladiator, i biancoblu interrompono l’azione e ripartono con Santaniello E.che protegge palla, appena dentro l’area colpisce morbidomandando la sfera a carambolare sotto la traversa, a terra, sul portiere ed in rete. La squadra di mister Di Somma potrebbe pareggiare al 12’ ma De Falco, smarcato con un rasoterra daPuccinelli, da posizione ravvicinata spara alle stelle. Muro inserisce forze fresche e proprio i nuovi entrati Cicatiello e Sorrentino provano a portare nuova linfa all’attacco napoletano. Al 22’ Marzocchi su punizione pesca la testa di Noviello, Munaodi mano allontana. Al 26’, dopo uno scambio con Santaniello,Cicatiello piazza un diagonale di poco alto sulla traversa. Al 36’ troppo altruista Sorrentino che, partito in contropiede, a tu per tu con Munao, serve invece al centro Mazzeo dando modo alla difesa del Gladiator di recuperare. Ancora Sorrentino vede libero sulla sinistra Santaniello, il cui rasoterra è bloccato da Munao in presa sicura, mentre poco dopo è Mazzeo a sbagliare la mira. Al 45’ ultimo sussulto dell’incontro con un cross di Mele deviato di testa da Santaniello R., Napoli con calma blocca la sfera.

 

 

POST GARA

Una vittoria sudata ed importantissima che proietta la Keller al 4° posto in graduatoria, anche se in condominio con altre 4 squadre. Al termine così analizza la gara mister Muro: “Abbiamo creato tante occasioni oggi, ma se non le realizzi poi ti tocca soffrire fino alla fine. Il campo rovinato ha ostacolato sia noi che loro, ma tutto sommato è stata una bella battaglia fra due squadre zeppe di giovani. Siamo stati bravi noi a buttare la palla dentro e mantenere il vantaggio. Stavolta non ho visto cali di concentrazione. Ora dobbiamo solo provare a concretizzare di più quanto produciamo”

 

 

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa