CONDIVIDI

benitez champions

A Castelvolturno si è tenuta la consueta conferenza stampa di alla vigilia della gara contro l’Arsenal. Per gli azzurri hanno parlato il tecnico Rafa Benitez e Goran Pandev.

Pandev, reduce dalla buona doppietta contro l’Udinese guarda con fiducia alla gara di domani:

“Speriamo per me è più importante il bene della squadra. Ci aspetta una partita difficile e speriamo di fare bene”

“Noi siamo concentrati sul lavoro, stiamo preparando benissimo questa partita. Non ci interessa cosa succede all’esterno. Dobbiamo fare bene in questa partita e portare a casa i tre punti e vedere cosa succede. Comunque stiamo facendo una buona Champions. Abbiamo 9 punti e non siamo ancora qualificati, ma vogliamo far contenti i nostri tifosi.”

“Dobbiamo fare la nostra partita. Sappiamo che l’Arsenal sta facendo bene anche in campionato. Speriamo di fare bene e di vincere. E’ una partita difficile.

Sulla difesa: “Difendiamo in 11 e attacchiamo in 11. Facciamo quello che ci chiede il mister. Siamo concentrati e vogliamo fare bene. “

 

Giocare con Higuain: “Sicuramente giocare con un giocatore come Higuain è fondamentale, perché fa tanti spazi e gioca per la squadra e favorisce gli inserimenti. Non è importante chi fa gol ma è importante vincere la partita”

 

“A Londra abbiamo preso subito gol e la partita si è messa un po’ male. Vediamo se domani il portiere dell’Arsenal si lamenta di non aver preso gol. Speriamo di farne tanti.”

 

“Sicuramente la fiducia è molto importante per noi giocatori. Il mister ha dato fiducia a tutti . E’ importante. Ora sto bene. La convinzione ti aiuta tanto. Sono felice, ma sono contento di passare il turno per essere ancora più felice. “

 

L’Arsenal è una grandissima squadra. Sta facendo un buon campionato. Sono molto bravi. Ci hanno messo in difficoltà. Abbiamo già giocato due volte. Prima in amichevole giocando una buona gara. Poi in Champions abbiamo perso, ma speriamo di vincere domani.”

Dopo Goran Pandev, parola al tecnico spagnolo Rafa Benitez. che risponde alle domande in italiano e in Inglese: ecco alcuni passaggi della conferenza:

 

Le critiche: “Non mi condizionano, preferisco che se ne parli bene. Sono anni che facciamo il nostro i meglio Dobbiamo dare sempre il 100% per i nostri tifosi. E sono sicuro che i tifosi saranno contenti. “

“Loro sono una squadra che hanno qualità, sono bravi nella ripartenza. Io conosco Arsene Wenger. Gli piace fare il palleggio, ma sono bravi a ripartire. Dobbiamo fare bene contro una squadra fortissima.”

“Sono molto contento di essere qua e di giocare a grandi livelli. Abbiamo avuto la sfortuna di capitare insieme all’Arsenal e Dortmund. Ma abbiamo fatto bene e continuiamo a farlo.”

Marsiglia-Dortmund : “Adesso è facile perché abbiamo la possibilità di sapere cosa succede nell’altra partita, ma solo per noi. Se vogliamo vincere dobbiamo fare il primo gol, poi il secondo, e poi provare a fare il terzo. Ma se loro segnano ne dobbiamo fare un altro. Noi abbiamo fiducia di noi stessi e ci proviamo”

Wenger: “Nel calcio moderno tutti conosciamo gli altri. Sappiamo più o meno. Arsene, che ho detto tante volte puà essere il migliore allenamento della premier, ha fiducia nella sua squadra. Lui sarà di sicuro preoccupato della sua squadra e cercare di sapere quali punti deboli hanno loro”

Sul cambio di modulo. Il tecnico racconta una breve storia e poi commenta: “Decidiamo noi cosa fare perché abbiamo fiducia di noi stessi”

Il Pubblico: “Tutti i tifosi del Napoli è un orgoglio giocare in Champions. Abbiamo fatto bene e continueremo a farlo. E avere i nostri tifosi al nostro fianco sarà importante per noi.”

“Behrami si è allenato oggi, Reina ha fatto lavoro differenziato e valuteremo domani. Per il ritiro, qualche volta è buono, ma se sei lontano dalla tua famiglia sei triste. Non c’è una regola. Noi abbiamo fatto il ritiro o non l’abbiamo fatto è andata bene. “

“ Quando si giocano due partite alla settimana può succedere. Siamo stati arrabbiati e siamo rimasti male per come abbiamo preso gol e per il pareggio con l’Udinese. Ora dobbiamo giocare subito i giocatori vogliono dimostrare di ed è molto positivo per noi. La squadra si allena benissimo. Questo è un messaggio per i tifosi. I giocatori danno il 100%, e sicuro sarà anche in campo, sperando di avere un buon risultato.”

 

La Redazione