CONDIVIDI

L’analisi del DS Bigon: C’e’ amarezza ma guardiamo avanti e prepariamo la gara di Champions

Troppi errori, abbiamo sbagliato su palle inattive”. Rafa Benitez non cerca alibi e non fa giri di parole. Il tecnico è amareggiato e racchiude il pareggio con l’Udinese in episodi chiave che hanno determinato il punteggio..

“Abbiamo controllato il match, abbiamo segnato ma poi sbagliamo ed è colpa nostra. Non è questione di gioco, ma di errori su palle inattive che non possiamo permetterci. Quando si sbagliano queste partite non si può essere soddisfatti, io sono il primo a non essere contento oggi”.

Il tecnico parla anche della prestazione dell’attacco…Higuain oggi ha fatto la differenza calamitando tanti difensori attorno a sé e noi dobbiamo essere bravi e mettere la squadra sempre più vicino a Gonzalo. Lui lavora tanto per la squadra e i compagni possono aiutare ancora tanto lui standogli accanto sempre di più”.

Sul distacco dalla vetta…”Credo che la Juve ha la rosa più forte ed ha vinto due scudetti. Noi stiamo facendo un buon campionato, non possiamo dire altro, e la Juve lo sta facendo in maniera eccezionale”

Mercoledì c’è il match decisivo di Champions. Benitez indica la strada da seguire…”Sarà una partita diversa, vedremo di dare il massimo di far gol come stasera ma non subirne. Io voglio una squadra corta, stretta ed una fase difensiva molto più intensa. Così possiamo anche giocarcela con l’Arsenal e puntare alla vittoria”.

Anche il DS Riccardo Bigon analizza il match alla stregua del tecnico…“C’è tanta amarezza, ma non facciamo nessuna tragedia. Adesso ci rialzeremo e ci metteremo subito a lavorare per la partita di mercoledì”.

“Non è mai un reparto a far bene o male, è l’intera squadra che fa la fase difensiva. Abbiamo avuto varie palle per chiudere la partita, non siamo stati fortunati sull’autogol e poi abbiamo pagato gli errori”

Nel calcio italiano sono cose che ci stanno, tra l’altro l’Udinese è una buonissima squadra che ha messo in difficoltà anche la Juve. Adesso guardiamo avanti e prepariamo la partita di Champions”

FONTE: S.S.C. NAPOLI