CONDIVIDI

Al Bernabeu il Real Madrid batte 3-1 il Napoli. Il vantaggio iniziale di Insigne ha illuso i 10 mila tifosi azzurri rimontati da Benzema, Kroos e Casemiro. Fra 21 giorni il ritorno al San Paolo
Il Napoli si schiera con Reina tra i pali. In difesa Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam. A centrocampo Diawara, Zielinski e Hamsik. In attacco Callejon, Mertens e Insigne.
L’impatto del Bernabeu è micidiale per il Napoli che dopo 29 secondi rischia già di subire il gol ma Reina a mano aperta evita la rete dei Blancos. Il Napoli prende subito le misure e al 8′ passa in vantaggio: palla dentro di Hamsik per Insigne che sorprende Navas fuori dai pali per il vantaggio degli azzurri. Bernabeu esploso al momento del gol degli azzurri. Il Real sbanda ma alla prima occasione pareggia: cross perfetto di Carvajal per Benzema che schiaccia in rete gol del 1-1. Al 27′ occasionissima per C.Ronaldo che clamorosamente spara alto davanti a Reina. Al 30′ tiro da fuori area di Modric deviato da Albiol in angolo. Al 42′ altra palla gol per il Real con Benzema che prova lo scavetto su Reina ma il pallone bacia il palo e termina a lato. Senza recupero termina il primo tempo.
Nella ripresa passano 3 minuti e il Real passa: numero sulla fascia di Ronaldo che mette al centro per Toni Kroos che con un piattone piazzato firma il 2-1 per le merengues. Al 8′ arriva il tris: gol da cineteca di Casemiro che a volo trova una coordinazione incredibile con la palla che si spegne nell’angolino basso. Gli azzurri non demordono e al 22′ Mertens si mangia un gol già fatto calciando alto sopra la traversa a portiere battuto. Al 35′ gol annullato a Callejon in posizione irregolare. Al 38′ rientra in campo Milik che prende il posto di Hamsik. Nel finale il Real Madrid controlla e dopo 3 minuti di recupero Skomina decreta la fine del match e la vittoria dei blancos. Il Napoli tornerà in campo Domenica alle 15 a Verona contro il Chievo.