CONDIVIDI

In una serata gelida, il Napoli batte lo Spezia 3-1 e si assicura i quarti di finale di Coppa Italia.

Primo tempo con la rete di Zielinski in apertura al 2′ pareggiata dal napoletano Piccolo che con una deviazione di Albiol insacca alle spalle di Rafael.

Nella ripresa la temperatura cala sempre di più come la tenuta fisica dello Spezia fermo in campionato dalla sosta invernale. In due minuti prima un eurogol di Giaccherini e poi il gol di petto di Gabbiadini chiudono il match e regalando i quarti di finale al Napoli di Sarri.

Sarri, dopo oltre un anno, ha scontato la prima delle due giornate di squalifica dopo l’episodio della scorsa stagione quando il mister azzurro definì “finocchio” l’allenatore dell’Inter Roberto Mancini.

Ieri è stata anche la giornata dell’esordio con la maglia del Napoli per Leonardo Pavoletti che al 79′ ha preso il posto di Gabbiadini. Un’immagine che sembra quasi un passaggio di consegne tra il vecchio e il nuovo che avanza.

Alle 18,30 il Napoli conoscerà il prossimo avversario che uscirà tra la vincente di Fiorentina-Chievo in programma al Franchi di Firenze.