CONDIVIDI

Il Napoli si schiera con Reina in porta. In difesa Hysaj, Chiriches, Albiol e Ghoulam. A centrocampo Zielinsky, Jorginho e Hamsik. In attacco Insigne,Mertens, Callejon. Dopo 2 minuti brividi per Hart messo in seria difficoltà dalla punizione di Ghoulam. Al 13’il Napoli passa: corsa al centro di Callejon per Mertens che in girata sigla il vantaggio azzurro. Passano 3 minuti e Insigne pesca Mertens che viene atterrato in area da Moretti. Per Doveri è calcio di rigore. Sul dischetto va Mertens non sbaglia per il 2-0 degli azzurri. Al 22′ partita già in ghiaccio: Mertens al terzo tentativo batte Hart per il 3-0 del Napoli. Il Napoli non si ferma e insiste con Insigne che impegna Hart in angolo. Il ritmo cala e il primo tempo termina 3-0 per gli azzurri. Nella ripresa subito Napoli pericoloso con Callejon ma il suo diagonale termina a lato. Il Torino sembra più convinto e al 12′ accorcia le distanze con Belotti. Il Torino si sbilancia e il Napoli ne approfitta in contropiede: Chiriches comincia l’azione, allarga per Callejon che crossa proprio per il centrale difensivo del Napoli che sigla il 4-1. Gli ospiti non mollano e con l’aiuto di Reina accorciano ancora con Rossettini per il 4-2. Le magie al San Paolo non sono ancora finite e al 34′ Mertens con un pallonetto sontuoso firma il 5-2 facendo esplodere lo stadio. Al 37′ il Torino accorcia nuovamente dal dischetto con Iago Falque per il 5-3.