CONDIVIDI

Stadio-San-Paolo

Vincere per superare il Milan e avvicinare la Roma. Il Napoli scende in campo oggi al San Paolo contro il Torino per provare a conquistare i tre punti e scalare la classifica e conquistare il terzo posto.

Dopo l’ottimo periodo che ha visto gli azzurri conquistare una serie di vittorie importanti contro Inter, Benfica e Cagliari, si torna in campo al San Paolo per continuare la scia positiva.

A Fuorigrotta arriva il Torino di Sinisa Mihajlovic.  Squadra ben organizzata e dotata di ottimi giocatori, che sta disputando un buon campionato.  I granata sono reduci dalla deludente sconfitta casalinga contro la Juventus firmata da una doppietta dell’ex bomber azzurro Gonzalo Higuain, lo stesso che ieri ha firmato il gran gol che ha consentito ai bianconeri di battere la Roma 1-0 allungando in vetta alla classifica.

C’è grande attesa al San Paolo per la sfida contro i granata, anche se non ci sarà una grande cornice di pubblico.

Sarri, che insegue il record di punti conquistati in un anno (attualmente sono 78), ha preparato al meglio la gara contro i granata, una partita ricca di insidie e difficoltà: “Sono nei numeri. Hanno un grande allenatore, ha trasmesso molto in pochi mesi, è pericolosissima in zona offensiva e quindi le partite così sono sempre di grande difficoltà ed il Torino le ha create a tutti”. Il tecnico toscano con molte probabilità si affiderà al tridente leggero: “Sono cresciuti fisicamente, Insigne è tornato ai suoi livelli, Callejon è stato il più costante, Mertens è tornato brillante, quindi il reparto diventa così più forte”.

Queste le parole del tecnico del Napoli che si affida al suo attacco per portare a casa i tre punti. Impossibile lasciare fuori un Mertens così in forma. Assente Koulibaly, in difesa al fianco di Albiol ci sarà Chiriches e non Maksimovic. A centrocampo probabile impiego di Diawara in cabina di Regia.

Il Torino scende in campo con il 4-3-3. In attacco Mihajlovic si affida al  tridente Iago Falque-Belotti-Ljajic per tentare l’assalto al San Paolo. Fischio d’inizio ore 15.