CONDIVIDI

Una delegazione di giornalisti cinesi ha visitato oggi il Centro Tecnico del Napoli

Napoli Open day for Chinese Media a Castelvolturno. Una delegazione di giornalisti cinesi ha visitato oggi il Centro Tecnico del Napoli. Presenti le più importanti testate ed emittenti orientali come Radio Cina Internazionale, CIBN, Cinitalia, Agenzia di stampa Nuova cine, Titan Media e Quotidiano del Popolo.

I giornalisti hanno seguito l’allenamento mattutino della squadra e poi sono stati accolti in sede dall’Head of Operations azzurro Alessandro Formisano che in conferenza ha illustrato la genesi del nuovo Napoli di De Laurentiis, evidenziando l’escalation del Club dal punto di vista finanziario e la crescita del brand Napoli nel mondo, con occhio speciale alla incipiente sinergia che la Società azzurra sta incrementando con l’emisfero orientale attraverso il veicolo universale del calcio.

“Il Napoli – ha detto Formisano – è stato riconosciuto tra i primi 20 Club europei secondo la classifica di Brand Finance con un incremento del 20 per cento solo nell’ultimo anno ed è l’unica squadra con un “brand value” in crescita negli ultimi tre anni. A questo va aggiunto che il Napoli è la quarta squadra italiana come bacino di utenza ma con una unicità di fidelizzazione legata al territorio oltre che alla passione. Testimonianza ne è il seguito televisivo e di pay per view con picchi di ascolto che arrivano fino a nove milioni di spettatori”.

“Abbiamo varie idee di collaborazione con il mondo cinese, ci piacerebbe rivestire un ruolo importante per lo sviluppo del calcio in Oriente. Il Presidente De Laurentiis è molto sensibile a questo progetto sinergico ed è un obiettivo che intendiamo perseguire in futuro”. I media cinesi hanno poi incontrato Rafa Benitez e Gonzalo Higuain prima di chiudere la giornata a pranzo con i dirigenti azzurri.

FONTE: S.S.C. NAPOLI