CONDIVIDI

PORTO-NAPOLI-SARRI-FOTOCUOMO-2

Rieccoci in campo! Il posto migliore per riscattare subito il mezzo passo falso di Genova. Dopo il pareggio di mercoledì contro i rossoblù di Juric che è costato al Napoli la vetta della classifica ai danni della Juventus, si ritorna in campo al San Paolo per ritrovare immediatamente i tre punti e proseguire la corsa.

Sono ancora calde le polemiche sulla gestione arbitrale di Marassi, soprattutto per due calci di rigore non concessi agli azzurri, ma si guarda avanti con fiducia e con la consapevolezza di una squadra che è l’unica imbattuta dopo cinque giornate.

Al San Paolo arriva il Chievo di Maran, un avversario temibile che sta facendo ottime cose in questo avvio di campionato. Quarto posto in classifica insieme all’Inter a quota 10 punti alle spalle di Juve, Napoli e Roma. Tre vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta. Massima concentrazione per gli azzurri contro i clivensi.

Probabile turnover per gli azzurri in vista dell’impegno di Champions di mercoledì prossimo contro il Benfica: in attacco ci dovrebbe essere il ritorno da titolare di Lorenzo Insigne al posto di Mertens. Sull’altra fascia scalpita  Giaccherini che attende l’esordio in azzurro e potrebbe avere spazio al posto di Callejon.  L’ex giocatore del Bologna ha parlato ieri ai microfoni di radio KissKiss : 

“Mi sento pronto fisicamente e spero di dare presto il mio contributo”. “Penso che a Genova sia stata una partita bella e combattuta, adesso guardiamo avanti perché arriva il Chievo che è una squadra in gran forma e che ha iniziato il campionato molto bene. Loro sono un gruppo che da qualche anno gioca insieme, sono in Serie A ed hanno una identità. Sarà una gara molto dura. Sono pronto, devo trovare la migliore condizione, ma quella si trova giocando e spero di poter dare presto il mio contributo”.

In attacco ballottaggio Milik-Gabbiadini. In difesa salgono le quotazioni per Maggio.

Si annunciano novità anche in casa Chievo:  Dopo l’ottimo successo contro il Sassuolo, Maran in difesa potrebbe dare spazio a Dainelli, Cesar e Frey assieme a Cacciatore. Ballottaggio Radovanovic – Hetemaj a centrocampo, in attacco spazio a all’ex Floro Flores.

Fischio d’inizio ore 20.45 Stadio San Paolo, dirige il match l’arbitro Di Bello di Brindisi.