CONDIVIDI


Buona la prima! Subito una vittoria al ritorno in Champions per il Napoli di Maurizio Sarri, alla sua prima esperienza nella massima competizione. Una doppietta di Milik regala al Napoli il primo sorriso europeo. 

A Kiev il tecnico toscano manda in campo la formazione annunciata, con All’analisi centrocampo al fianco di Jorginho e Hamsik e con Milik in attacco insieme a Callejon e Mertens. 

Al primo minuto Sydorchuk cerca di sorprendere Reina da centrocampo ma Pepe é attento e devia in angolo. La Dinamo cresce alla distanza e al 26′ sblocca la gara con il gol di Garmash che sfrutta al meglio la sponda di testa di Tsygankov e con una bella girata improvvisa beffa la difesa del Napoli e deposita in rete il gol dell’1-0. 

Il Napoli prova a reagire, ma é la Dinamo a sfiorare il raddoppio. Sarri richiama subito i suoi e dopo 10 minuti ecco il pareggio del Napoli: bella azione di Ghoulam sulla sinistra, cross perfetto al centro per la testa di Milik che svetta in area e insacca il gol dell’1-1 che porta il Napoli in parità.  

L’ex Attaccante dellAjax non si accontenta, e in pieno recupero, sugli sviluppi di un’azione di Mertens riesce a trovare il pallonetto con un colpo di testa che beffa ancora Shovkovskiy per il 2-1 che fa esplodere i tifosi azzurri e chiude il primo tempo in favore del Napoli. 

Nel secondo tempo il Napoli gestisce il vantaggio e sfiora il gol più volte con il gol con Mertens che parte dalla sinistra e con il solito mezzo giro cerca l’angolo ma colpisce il palo.  

É l’ultimo spunto per Mertens che al 73′ lascia il posto a Lorenzo Insigne che però non incide nonostante la superiorità numerica degli azzurri: infatti al 68′ la Dinamo resta in 10 per l’espulsione di Sydorchuk che in area simula e cerca di ingannare l’arbitro Collum rimediando il secondo cartellino giallo che vale l’espulsione. 

Nonostante l’inferiorita numerica gli ucraini restano in partita e cercano il pareggio fino alla fine, ma il Napoli stringe i denti e porta a casa un successo importante volando subito al primo posto del girone B, in virtù del pareggio tra Benfica e Besiktas. 

Buon inizio,dunque, per il Napoli che parte con il piede giusto, conquista i primi tre punti e può affrontare con più tranquillità il prossimo impegno casalingo di Champions, contro il Benfica, il prossimo 28 settembre. 

Intanto gli azzurri tornano a casa e si concentrano per la prossima gara di campionato che vedrà la squadra di Sarri impegnata al San Paolo contro il Bologna. La prima di Champions é andata, nel nome di Milik, ancora con una doppietta. il Napoli c’è… Avanti così!!!