CONDIVIDI

Senza storia: la Real Frattaminore stravince 5-0 contro un San Paolino, distratto dalle sentenze della giustizia sportiva. Le notizie migliori, nella giornata della peggior sconfitta stagionale, arrivano però fuori dal campo. Il giudice sportivo ammette il ricorso dei nolani che pertanto dovranno conquistare solo un punto contro il Mandamento nel recupero di mercoledì per accedere ai play-off. Servirà comunque un’altra testa. E un altro atteggiamento.

TRIO DELLE MERAVIGLIE-Mungiello si affida al solito 4-3-3 con il tridente Ruggiero- Napolitano- Aprea. La Real Frattaminore risponde con il trio delle meraviglie: Cinquegrana- Ciocia- Liguori. Pronti via e gara in discesa per i padroni di casa, un giro di lancette e Nasti, al rientro, si perde Liguori che incrocia: tiro non irresistibile, presa difettosa di Castaldo e pallone che si infila lentamente in porta. Il San Paolino accusa il colpo e non riesce a rendersi mai pericoloso: la manovra è lenta e c’è troppa distanza tra i reparti. Di contro la Real Frattaminore gioca sul velluto e sembra avere una marcia in più sotto il profilo atletico. Al 20′ padroni di casa vicini al raddoppio: Cinquegrana salta di netto Sepe, si accentra in area ma chiude troppo l’angolo di tiro e la palla si spegne sul fondo. Ma l’appuntamento con il gol è solo rimandato di qualche minuto; lancio a palla scoperta per Lucaioli che anticipa Franzese, elude il ritorno del difensore e scarica un bolide che si infila nel sette. Al 33′ Real Frattaminore avanti 2-0 e San Paolino inesistente. Il doppio vantaggio non frena i padroni di casa che continuano a spingere e trovano il 3-0 al 36′: cross di Liguori dalla destra, rovesciata stupenda di Ciocia e palla in rete. Tutto molto bello. Mungiello prova a scuotere i suoi inserendo Lombardi per Vitalone. Proprio Lombardi avrebbe l’occasione per riaprire il match alla fine del primo tempo, ma a tu per tu con Setola calcia malamente sul fondo. Dopo i primi 45′ Real Frattaminore avanti 3-0 meritatamente.

13162011_10207689823937215_1175228070_n

CONTINUA LO SHOW- Mungiello lascia negli spogliatoi Nasti per inserire Castaldo. Esposito scala in difesa. Ma la la musica non cambia. E’ sempre la Real Frattaminore a menare le danze, mentre il San Paolino si limita ad assistere impotente allo show dei padroni di casa. Solo Esposito, non al top della forma, prova a scuotere i compagni. Ma al 50′ la Real Frattaminore cala il poker: disimpegno sbagliato del San Paolino, palla sui piedi di D’Ambra che trafigge Castaldo con un missile terra-aria. Al 55′ Lombardi si libera per il tiro ma sbaglia completamente la conclusione. E’ l’unico sussulto degli ospiti nella ripresa. Anche la sfortuna si accanisce sul San Paolino: al 68′ D’Ambra mette l’ombrellino nel drink con un tiro deviato da Salvatore Piccolo. Ormai è solo accademia nell’attesa che Turiello metta fine alla via crucis della banda Mungiello. Prima del triplice fischio finale il neo-entrato Lie Bob si divora il 6-0. Poi più nulla. Il San Paolino torna con i piedi sulla terra. Anche se resta la sensazione che la squadra di Mungiello non sia quella vista questo pomeriggio.

 

Mariano Messinese

Twitter:@MarianoWeltgeis