CONDIVIDI

Fotosud - NAPOLI CHIEVO CHIRICHES HIGUAIN NEWFOTOSUD

Il Napoli torna alla vittoria e al San Paolo batte 3-1 il Chievo in una partita dominata che poteva finire anche con un risultato più largo. Per gli azzurri in rete Higuain, Chiriches e Callejon.

Il Napoli si schiera con Reina in porta, Hisaj a destra, Chiriches e Koulibaly al centro, Ghoulam a sinistra. A centrocampo Jorginho, Lopez, Hamsik. In attacco Insigne, Callejon e Higuain.

Primo minuto e il Chievo passa in vantaggio: Chiriches si addormenta perdendo palla lanciando Rigoni che trafigge Reina per il vantaggio clivense. Il Napoli reagisce subito: azione palla a terra con Ghoulam che mette una palla a centro d’oro per Higuain che di piatto batte Bizzarri per 1-1. Gli azzurri aumentano la pressione mettendo in difficoltà gli ospiti costretti a chiudersi a riccio in difesa. Al 21′ azione fotocopia del pareggio ma questa volta la conclusione di Higuain termina fuori. Sempre dalla fascia di Ghoulam arriva l’ennesimo pericolo per il Chievo con Callejon che schiaccia a terra il suo colpo di testa ma Bizzarri blocca. Al 26′ il Napoli sfonda centralmente ancora con Callejon ma Bizzarri respinge. Al 32′ sempre dalla sinistra Insigne crossa per Higuain che spara fuori. Al 38′ il Napoli passa in vantaggio: cross preciso di Jorginho per Chiriches che insacca il gol del 2-1 riscattando l’errore del primo minuto. Al 41′ padroni di casa vicino al tris con Insigne che solo davanti a Bizzarri spreca calciando fuori. Al 44′ grande fucilata di Ghoulam che da oltre 30 metri impegna Bizzarri che devia in angolo.

Nel secondo tempo la prima occasione è per il Chievo con un colpo di testa di Pellissier che termina di poco a lato. Al 20′ è troppo debole il colpo di testa di Callejon che termina tra le braccia di Bizzarri. Un minuto dopo Higuain dal limite colpisce la traversa anche grazie alla complicità di Bizzarri che ci mette la mano. Al 25′ il Napoli mette la partita in ghiaccio con Callejon che di piatto sigla il 3-1 mettendo al sicuro la vittoria. Al 34′ ancora Higuain vicino al gol, ben servito da Mertens, ma il suo diagonale finisce di poco fuori. Dopo 3 minuti di recupero Di Bello decreta la fine del match e la vittoria del Napoli che per una notte aggancia la Juventus in testa alla classifica e Domenica alle 20,45 va a Palermo per continuare la corsa verso lo scudetto.

Luigi Iervolino