CONDIVIDI
SASSUOLO NAPOLI  NELLA FOTO: SARRIFOTO MOSCA

Pareggio esterno per il Napoli a Firenze. Contro la Fiorentina di Paulo Sousa finisce 1-1 dopo una gara splendida, tra due squadre che giocano il miglior calcio in Italia.

Napoli in campo con la formazione tipo. Fiorentina offensiva e decisa a fermare gli azzurri.
Gara subito vivace. Fiorentina subito avanti al 5′ minuto. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpo di testa di Alonso che batte Reina per l’1-0 in favore dei viola che si portano subito avanti.
Il Napoli non si smonta e dopo appena un minuto gli azzurri trovano immediatamente il pareggio: lungo lancio dalle retrovie di Koulibaly, respinta errata di Alonso che regala un pallone d’oro a Higuain che a porta sguarnita firma il gol dell’1-1.
La Fiorentina  gioca meglio del Napoli, i Viola pressano gli azzurri e la squadra di Paulo Sousa costruisce due occasioni clamorose cogliendo due legni, prima con Kalinic che si trova oltre la linea dei difensori azzurri e a tu per tu che con Reina colpisce la traversa. Poi su un pressing viola, ancora occasione per la Fiorentina una con Tello che con una grande giocata indirizza il pallone nell’angolo alto, ma colpisce l’incrocio dei pali.
Il Napoli si salva ancora una volta e il primo tempo si chiude sul risultato di 1-1.
Nella ripresa il Napoli trova qualche spazio in più e al 13′ gli azzurri costruiscono la palla gol più nitida della gara: lancio millimetrico di Insigne per Callejon che super un avversario in dribbling e cerca il gol, ma Tatarasanu respinge il tiro, poi sulla respinta di Higuain , ancora intervento miracoloso di Tatarasanu che si oppone e devia la conclusione a botta sicura dell’argentino.
Nel finale il Napoli va ancora due volte vicino al vantaggio, prima con un gol annullato di Higuain al 40′, poi nei minuti di recupero, il neo entrato Gabbiadini ( al posto di un deluso Higuain),  innesca Insigne, ma Tatarasanu dice ancora no deviando in angolo. Finisce così, 1-1, con il Napoli che raccoglie soltanto un punto a Firenze dopo una gara bella e combattuta. La Juventus si allontana e vola a +3 sugli azzurri, ma il punto raccolto a Firenze é sicuramente un buon punto e consente di guardare avanti con fiducia ad un ciclo di partite che potrebbe nuovamente rilanciare gli azzurri a partire da Domenica prossima, quando al San Paolo ci sarà il Chievo Verona.
Roberto Sica