CONDIVIDI

zaza-gol-juve

Il Napoli tiene 86 minuti ma poi cede alla Juventus che vince 1-0 con un gol di Zaza nel finale. Una partita brutta con poche occasioni decisa da un episodio.

Il Napoli si schiera con Reina in porta, Hysaj a destra, Koulibaly e Albiol al centro, Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho e Hamsik. In attacco Callejon, Insigne e Higuain.

Come prevedibile, la partita è molto bloccata nei primi minuti di gara. Al 13′ tiro dalla destra di Cuadrado ben bloccato da Reina. Al 19′ punizione dai 30 di Pogba che finisce alta. Al 34′ Napoli vicina al vantaggio: cross di Hysaj giusto sulla testa di Higuain ma intervento miracoloso di Bonucci evita l’incornata del pipita.

Nel secondo tempo partenza sprint di Insigne che con una serpentina impegna subito Buffon. Al 5′ Juve vicina al vantaggio con Evra che però spara in alto. Al 17′ occasione importante per Dybala che arriva di gran carriera calciando di poco sopra alla traversa. La partita continua a non decollare e le occasioni latitano. Al 30′ primo cambio nel Napoli con la solita staffetta Insigne-Mertens. Al 34′ tiro da fuori di Hamsik che sorvola di poco la traversa con Buffon immobile. Al 38′ sgroppata centrale di Pogba verso la porta ma il suo tiro è sporcato da Koulibaly e Reina blocca. Al 42′ la Juve passa: Zaza supera due avversari calcia, Albiol devia e la palla si insacca per il vantaggio bianconero. Dopo 3 minuti di recupero Orsato decreta la fine del match e la vittoria per la Juve. Giovedì il Napoli tornerà in campo in Europa League contro il Villareal alle 19.

Luigi Iervolino