CONDIVIDI

SASSUOLO NAPOLI   NELLA FOTO: SARRI FOTO MOSCA

Il Napoli espugna Marassi battendo la Sampdoria 4-2 grazie alle reti di Higuain, Hamsik, Insigne e Mertens. Partita tra alti e bassi ma con il Napoli sempre in controllo del match.

Il Napoli si schiera con Reina in porta, Hysaj a destra, Koulibaly e Albiol a centro, Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho e Hamsik. In attacco Callejon, Insigne e Higuain.

Al 3′ subito grandissima occasione per Higuain che lanciato a rete incredibilmente spara fuori. Occasione colossale per il pipita.

Al 8′ replay dell’azione precedente: Barreto sbaglia il retro passaggio lanciando Higuain in porta ma la seconda volta l’argentino non perdona per il vantaggio azzurro. Al 16′ rigore per il Napoli: Albiol viene atterrato da Barreto. Per Orsato è calcio di rigore. Sul dischetto a sorpresa va Insigne che batte Viviano e sigla il 2-0 per il Napoli. Al 21′ altra palla filtrante per Insigne che supera Viviano ma si allarga troppo e l’azione sfuma. Al 30′ azione strepitosa di Allan che entra in area servendo Callejon che calcia debole tra le braccia di Viviano. Si va viva anche la Samp che con Correa impegna Reina. Prima del fischio finale la Sampdoria accorcia: contropiede dei padroni di casa, finta di Eder e Correa di piatto spiazza Reina insaccando il 2-1.

Nel secondo tempo al 4′ subito occasione per Higuain che si scontra con Viviano. Il portiere blucerchiato rimane a terra stordito ma poi torna tra i pali. La partita si spacca al 13′:Cassani entra duramente su Insigne. Già ammonito Orsato manda il difensore sotto la doccia e la Samp rimane in 10. Un minuto dopo il Napoli segna il terzo gol: serpentina di Hamsik che di punta supera Viviano per il 3-1. Al 27′ la Samp riapre il match ancora una volta con Eder che spizza su calcio d’angolo firmando il 3-2. Al 33′ Higuain scarta di nuovo Viviano e calcia ancora incredibilmente alto. Un minuto dopo Mertens chiude la pratica: sulla sinistra calcia in diagonale e sigla il 4-2. Dopo il recupero Orsatp fischia la fine e decreta la vittoria del Napoli che allunga in classifica in attesa di Juve-Roma.

Luigi Iervolino