CONDIVIDI

Hamsik

Il Napoli riprende da dove aveva finito e vince 2-1 al San Paolo contro il Torino grazie ai gol di Insigne e Hamsik. Il Napoli torna secondo in classifica a un solo punto dall’Inter capolista.

Il Napoli si schiera con Reina in porta, Hysaj a destra, Koulibaly e Albiol al centro, Ghoulam a sinistra. A centrocampo Valdifiori sostituisce Jorginho squalificato, David Lopez a sorpresa sostituisce Allan e Hamsik. In attacco Insigne, Callejon e Higuain. Il Napoli parte benissimo e al 7′ va vicino al gol con Callejon che solo davanti al portiere si fa ipnotizzare da Padelli. Al 10′ ancora super Padelli che dice di no a Callejon che da fuori prova un tiro che finisce in angolo. Al 12′ ancora Napoli pericoloso con Hamsik ma la sua conclusione finisce a lato. Al 15′ il Napoli passa: Insigne da fuori con un pallonetto sorprende Padelli e porta in vantaggio gli azzurri. Al 24′ scambio spettacolare tra Insigne e Higuain con il primo che prova a volo ma il tiro finisce alto. Al 26′ Torino vicino al pari: cross di Molinaro per Quagliarella che di testa incrocia ma Reina salva a mano aperta. Al 32′ Ghoulam atterra Bruno Peres in area. Per Di Bello è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Quagliarella che insacca per il pari del Torino. Il Napoli prova a reagire al 39′ con una girata di Higuain che termina alta sulla traversa. Al 40′ il Napoli torna in vantaggio: palla filtrante di Insigne per Hamsik che con un diagonale sotto le gambe di Padelli riporta il Napoli avanti.

Nel secondo tempo i ritmi sono più blandi e il Napoli prova a controllare. Al 15′ Imsigne colpisce la traversa su punizione. Al 22′ fuori Insigne per Mertens. Al 27′ altro cambio per gli azzurri con l’inserimento di Allan per Lopez. Al 28′ tiro a giro di Higuain ma Padelli blocca a terra. Al 30′ liscio clamoroso di Koulibaly che lancia Maxi Lopez verso la porta ma una grande copertura di Hysaj evita il 2-2. Al 33′ Di Bello espelle sia Sarri che Ventura per proteste. Al 41′ contropiede del Napoli con Mertens ma il suo diagonale finisce di poco fuori. Dopo 5 minuti di recupero Di Bello decreta la fine del match e la prima vittoria del 2016. Si torna in campo fra 3 giorni. Domenica alle ore 15 il Napoli è di scena a Frosinone.

Luigi Iervolino