CONDIVIDI

image

Tre punti per continuare la scia positiva, per confermare i progressi di una squadra che continua a far bene, in campionato e in Europa. Dopo il successo di Verona contro il Chievo, il Napoli conquista altri tre punti al San Paolo contro il Palermo e coglie il quinto successo consecutivo.
A tre giorni dalla sfida di Verona Sarri cambia gli interpreti del suo 4-3-3  ed ecco un turno di riposo per il gigante Koulibaly e per Allan e spazio a Chiriches e David Lopez dal primo minuto.
Il Palermo di Iachini si presenta al San Paolo schierando in attacco Gilardino con Vazquez a supporto.
In avvio il Napoli cerca di sbloccare subito la gara con le iniziative di Insigne e Higuain. Lorenzo ci prova due volte ma le sue conclusioni terminano troppo lontano dalla porta di Sorrentino.  Più preciso l’argentino, che però non riesce a trovare il gol.   A centrocampo gran lavoro di Jorginho che  lotta in mezzo al campo conquistando tanti palloni e facendo ripartire gli azzurri.
Al 37′ é proprio Jorginho che inventa un assist al bacio per Insigne che lascia sfilare il pallone, incrocia il tiro che però si ferma sul palo.
É il preludio al gol che arriva un minuto dopo con un tiro incredibile di Higuain che con un rasoterra potente trova l’angolo basso regalando il vantaggio al Napoli. Un vantaggio prezioso che gli azzurri difendono andando a riposo sul risultato di 1-0.
Nella ripresa gli azzurri partono subito forte e sfiorano il raddoppio in al,e o un paio di occasioni clamorose, prima con Hamsik e poi con Il solito Higuain che colpisce il palo, poi sulla Respinta ci prova Callejon , ma Sorrentino si salva.
Sarri prova ad inserire forze fresche. Out Insigne e David Lopez, dentro Mertens e Allan. Il Napoli domina e gioca meglio dei rosanero, ma il raddoppio non arriva. Al 72′ gli azzurri sono ancora sfortunati e la conclusione del neo entrato Mertens termina sul palo dopo un’azione ubriacante.
Al 77′ Sarri lancia nella mischia anche El Kaddouri che si posiziona sulla destra al posto di Callejon, ma la giocata decisiva arriva ancora una volta dai piedi di Mertens che salta la difesa del Palermo, rientra e trova l’angolo basso firmando il 2-0 meritatissimo.
Il Napoli segna, vince e lotta e porta a casa tre punti preziosissimi. Palermo ko e squadra di Sarri in paradiso, all’inseguimento della Roma capolista, che continua a vincere e a stupire. Il Napoli é li, a due passi,  guidato da un super Higuain che anche stasera segna un gran gol e resta attaccato al treno delle prime della classe.
E allora avanti Napoli…continua così!!!  con umiltà, sacrificio e tanto lavoro… Azzurro…il treno dei desideri… Segue la strada di Sarri…
Roberto Sica