CONDIVIDI

PORTO-NAPOLI-SARRI-FOTOCUOMO-2

“La pazienza è amara, ma il suo frutto è dolce.” scrisse il filosofo e scrittore Jean Jacques Rousseau, … e il frutto che sta facendo maturare il Napoli di Sarri è dolcissimo!

Dopo la buccia amara di un avvio stentato, la pazienza di attendere i frutti del lavoro di Sarri ha un sapore a dir poco mieloso: 5 gol alla Lazio, Juve ko al San Paolo e poker a San Siro rossonera, senza dimenticare il primato nel girone di Europa League.

Questo Napoli di Sarri “è doce comm a nù Babà”!!!

E allora lode e merito al tecnico del Napoli, alla sua squadra e a chi ha saputo attendere i risultati del maestro Sarri che riguardando alcune cose (vedi il passaggio al 4-3-3) e posizioni in campo, è riuscito a dare a questo Napoli la giusta configurazione e assetto per blindare la difesa, mantenere equilibrio a centrocampo e per ottimizzare un attacco fortissimo capace di mettere in difficoltà qualsiasi squadra non solo per le qualità dei singoli ma anche per la mentalità, il carattere e la cattiveria che il tecnico toscano ha saputo imprimere a questa squadra. Il Napoli finalmente gira per il verso giusto e al momento è una delle squadre che in assoluto ha espresso il miglior gioco in queste ultime giornate.

Spettacolare l’intesa Insigne-Higuain, forse in assoluto una delle coppie d’attacco meglio assortite del campionato. Due fuoriclasse incredibili affiancati da altrettanti giocatori di gran talento e qualità che sono a disposizione della squadra e stanno dando un grande contributo. Grande crescita dei singoli. Oltre ai già citati Insigne e Higuain, a centrocampo Allan e Jorginho fanno quadrare la squadra con ottime prestazioni e grande concretezza.  La difesa finalmente non è più un colabrodo e fa registrare la crescita di Hisay e la velocità di Koulibaly per un reparto che sembra funzionare sempre meglio anche grazie alla guida sicura di un portierone come Pepe Reina.

Intanto è tempo di sosta campionato. In questo week-end i campionati resteranno fermi per gli impegni delle Nazionali. Ben 8 gli azzurri convocati nelle rispettive Nazionali, sarebbero stati 9 senza il ritorno a casa di Lorenzo Insigne che lunedì si è allenato con la Nazionale di Conte e poi, è rientrato a Castelvolturno per precauzione.  Sarri avrà tempo di preparare il prossimo impegno con i giocatori rimasti a Napoli, in attesa del rientro dei Nazionali.

Dopo la sosta bisogna confermarsi iniziando dalla sfida contro la Fiorentina… quanto dolce potrebbe essere un successo al San paolo contro i viola primi in classifica?!? Attendiamo…con Pazienza!!!

Roberto Sica