CONDIVIDI

Sarri-

Il Napoli non sfonda il muro del Carpi e al “Braglia” finisce 0-0. Poche le occasioni per gli azzurri, nessuna per il Carpi.

Il Napoli si schiera con Reina in porta, Hysaj a destra, Albiol e Koulibaly al centro con Ghoulam a sinistra. A centrocampo Hamsik, Valdifiori e Allan. In attacco Insigne, Mertens e Higuain.

Il tema della partita è abbastanza chiaro: difendere per poi ripartire in contropiede sfruttando Mbakogu in attacco. Il Napoli non riesce a sfondare, ma al 35′ Hamsik va vicino al gol ma il suo colpo di testa finisce tra le braccia di Brkic. Al 40′ ancora Higuain vicino al gol ma il rimpallo lo sfavorisce.

Nel secondo tempo la musica non cambia e il Carpi si difende lasciando campo al Napoli ma le occasioni latitano. I cambi di Sarri servono per dare freschezza in avanti inserendo Gabbiadini al posto di Mertens. Al 35′ forse l’emozione più importante della partita: partita sospesa per qualche minuto per l’accensione degli idranti. Al 42′ palla geniale di Callejon per Gabbiadini che solo davanti al portiere sbaglia clamorosamente. Al 45′ gol annullato a Callejon che parte in fuorigioco.

Dopo 6 minuti di recupero Rocchi decreta il finale di partita. Sabato alle 20,45 sfida contro la Juventus.

Luigi Iervolino