CONDIVIDI

Hamsik

Al San Paolo il Napoli batte il Milan di Inzaghi e ritrova la vittoria  raccogliendo tre punti importanti per rincorrere Roma e Lazio. A pochi giorni dalla brutta sconfitta di Empoli gli azzurri non sprecano l’opportunità di avvicinare la Lazio, fermata a Bergamo dai nerazzurri  di Reja.

Benitez in attacco schiera ancora Higuain supportato dal tridente con Insigne, Hamsik e Callejon. Inzaghi risponde con un 4-3-3  proponendo in attacco Bonaventura, Honda e Destro.

Partita subito vivace, Passano appena 45 secondi, Insigne pesca bene in area Marek Hamsik, De Sciglio lo ferma fallosamente e l’arbitro decreta un calcio di rigore per il Napoli ed espelle il difensore rossonero. Milan in dieci uomini e opportunità per il Napoli di sbloccare subito la gara. dal dischetto si present a Gonzalo Higuain, ma la conclusione viene intercettata da Diego Lopez che devia in angolo il tiro dagli undici metri del Pipita. Opportunità sprecata Per la squadra di Benitez che poteva direzionare subito la gara sui binari giusti.
Il Napoli spreca la preziosa occasione e non riesce ad approfittare del vantaggio numerico in campo.  Poche le opportunità create dagli azzurri  nonostante la superiorità numerica, mentre il Milan, ben disegnato da Inzaghi con un uomo in meno, al 38′ sfiora addirittura il vantaggio con un colpo di testa di Bonaventura che svetta in area e scheggia l’incrocio dei pali ad Andujar battuto.
AL 42′ il Napoli si rifà vedere con un gran destro improvviso che esce fuori di pochissimo. É l’ultima azione pericolosa del primo tempo che finisce 0-0.
Nella ripresa parte bene il Napoli che cerca subito di sbloccare il risultato ma la mira degli azzurri la davanti é imprecisa e in Napoli non trova il vantaggio.
Al 69′ il Napoli sfiora il gol con Hamsik che raccoglie il cross di Callejon e con un tiro rasoterra che colpisce il palo della porta difesa da Diego Lopez.
Benitez cambia le carte in tavola e manda in campo Mertens al posto di Insigne. Una mossa azzeccata che cambia decisamente la gara:
Il Napoli merita il vantaggio è gli azzurri lo trovano finalmente al 71′ con il Capitano Marek Hamsik che raccoglie in area e batte Diego Lopez firmando il meritato vantaggio in favore del Napoli.
Gli azzurri sbloccano la gara e mettono alle corde il Milan che al 74′ va ko con il raddoppio azzurro firmato da Higuain che raccoglie un cross del neo entrato Mertens e realizza il 2-0 riscatta dosi per il rigore fallito.
Il Milan é ormai cotto e dopo due minuti arriva anche il tris azzurro firmato da Gabbiadini che chiude definitivamente la gara battendo Diego Lopez per il 3-0 dopo una grande azione manovrata.
Il Napoli vince tre a zero e rialza la testa dopo la sconfitta di Empoli. Un successo importante per il Napoli che nella ripresa manda ko il Milan e riprende la rincorsa alla zona Champions. Una vittoria importante anche per il morale in vista della sfida di giovedì prossimo contro il Dnipro al San Paolo per la semifinale di andata di Europa League. Da questa sera massima concentrazione per affrontare al meglio la sfida per provare a centrare un obiettivo importante che può rivalutare la stagione degli azzurri.
Roberto Sica