CONDIVIDI

CAR_7957

E’ l’ora della rivincita, “ma comunque vada – esordisce Paolo De Crescenzo – la cosa che desidero di più in questo momento è che anche per il derby di domani ci sia lo stesso pubblico, la stessa attenzione generale che ha accompagnato la finale di Euro Cup” (quasi 10.000 spettatori in due partite, ndr).

Il destino ha voluto che Posillipo e Carpisa Yamamay Acquachiara, grandi protagoniste dell’evento sportivo cittadino più importante del 2015, si ritrovassero contro anche nei quarti di finale dei playoff di A1. Gara 1 domani sera, gara 2 sabato 25 aprile, eventuale gara 3 domenica 26.

Sarà il Posillipo a fare gli onori di casa in gara 1. Arbitri Brasiliano e Pinato, fischio d’inizio alle ore 20,30. Non ci saranno le telecamere della Rai, che trasmetteranno invece gara 2 e, se ci sarà, gara 3. E’ l’ora della rivincita, dicevamo, ma per ottenerla “è indispensabile – aggiunge Paolo De Crescenzo – che la squadra non commetta gli stessi errori che si sono verificati in Euro Cup. E comunque non sarà facile perchè ci troveremo di fronte un Posillipo galvanizzato dal successo europeo”.

Bruno Caiazzo, presidente del Posillipo, invece dice: “E’ importante, in vista del derby di domani, che i nostri giocatori non si montino la testa. Purtroppo non ci sono segnali favorevoli in tal senso, visto che stamattina invece di presentarsi a Palazzo San Giacomo sono andati a Palazzo Reale”.

La battuta, molto apprezzata dai presenti, è stata fatta da Caiazzo nel corso della cerimonia di premiazione di Posillipo e Carpisa Yamamay Acquachiara al Comune di Napoli, cerimonia alla quale alcuni giocatori posillipini si sono presentati in ritardo perchè pensavano si svolgesse a Palazzo Reale.

Il sindaco De Magistris ha ringraziato le due grandi protagoniste della finale di Euro Cup “per aver portato con onore il nome della città di Napoli in Europa” e non ha escluso che in tempi brevi “la Scandone possa tornare ad ospitare un incontro del Settebello di Campagna”.

Domani sera contro il Posillipo è in dubbio, nelle file dell’Acquachiara, la presenza di Amaurys Perez, che ha già saltato la partita con la Florentia di sabato scorso per il problema alla mano destra. Ovviamente non ci sarà Andrea Scotti Galletta, che oggi è stato operato all’ospedale dei Pellegrini per il distacco del tendine del pettorale.

 

FOTO (Rosario Caramiello)

COMUNICATO STAMPA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

 

Mario Corcione

Ufficio Stampa Carpisa Yamamay Acquachiara