CONDIVIDI

Napoli Sassuolo. esultanza Hamsik (fonte ANSA)

Una gara perfetta! Questo ci voleva per  far bene al Wolkswagen Stadium contro il Wolfsburg per provare ad ipotecare l’accesso alla semifinale di Europa League.  Il Napoli ci riesce  pienamente con una grande prestazione battendo 4-1 i tedeschi in una grande serata. Una gara strepitosa da parte degli azzurri che trovano un successo storico in Germania.
A Wolfsburg vale il Fattore H e i migliori in campo sono proprio Hamsik e Higuain che nel primo tempo mandano ko il Wolfsburg:
 Al 15′ arriva il vantaggio degli azzurri. Hamsik conquista palla a centrocampo, avanza veloce e innesca Mertens, lancio perfetto per Higuain che al limite dell’area, sul filo del fuorigioco stoppa il pallone con gran classe ed eleganza e con un tocco morbido spedisce il pallone all’incrocio portando il Napoli in vantaggio.
Passano appena 8 minuti e arriva il raddoppio:  un Maggio  strepitoso salta due avversari con un tacco e serve Higuain sulla corsia di destra che con uno straordinario assist pesca Marek Hamsik al limite dell’area, poi lo slovacco con grande freddezza batte Benaglio  per il raddoppio che fa impazzire i tifosi azzurri.
Nel finale di tempo ancora Marek cerca il raddoppio con un rasoterra  insidioso, ma forse troppo lento che Benaglio devia in angolo.
Al 45′ i tedeschi cercano l’affondo ma Andujar con una grande uscita salva la porta azzurra, poi a tempo scaduto, su tiro di Schurrle trova la deviazione sulla traversa con un gran miracolo che salva il Napoli. Gli azzurri vanno così a riposo sul risultato di 2-0.
Nella ripresa gli azzurri partono bene, prima Callejon semina panico sulla destra, poi Higuain al 4′ fallisce il tre a zero con un tiro rasoterra neutralizzato bene da Benaglio che compie un’autentico miracolo.
Il tris arriva al 64′: errore difensivo dei tedeschi, Callejon ruba palla e serve l’assit facile facile ad Hamsik che di piatto insacca il 3-0 firmando la sua doppietta personale che manda ko i padroni di casa.
Benitez manda in campo Insigne e Gabbiadini e il Napoli prende il largo. il folletto di Frattamaggiore cerca in tutti i modi il gol e lo sfiora di pochissimo, poi, serve un assist delizioso sulla testa di Gabbiadini che appena entrato timbra il cartellino e porta il Napoli sul 4-0!
Il Wolfsburg ormai alle corde riesce però a segnare il gol della bandiera con Bendtner, ma l’impresa azzurra resta scritta a chiare lettere e il Napoli conquista un successo importantissimo che apre le porte della semifinale.
In pochi giorni gli azzurri hanno rialzato la testa con due grandi prestazioni e due successi importanti con Fiorentina e Wolfsburg.  Tre a zero ai viola e 4-1 ai tedeschi- Tornano i gol e torna lo spettacolo e le prestazioni maiuscole degli azzurri, tra tutti Hamsik, Mertens, Higuain e un grande Christian Maggio, tornato a grandi livelli. Ottima anche la prova tra i pali di Andujar. In crescita Callejon e Insigne, apparso già pienamente recuperato dopo l’infortunio.
Al San Paolo tra una settimana gli azzurri dovranno gestire il prezioso vantaggio per provare a continuare il sogno Europa League. ..
Roberto Sica