CONDIVIDI
da Ansa
da Ansa

Prestazione aliena del Napoli che in casa del Wolfsburg nei quarti di finale di Europa League vince 1-4 e mette un piede, forse qualcosa in più, in semifinale. Hamsik e Higuain decisivi.

Il Wolfsburg comincia con autorità con un palleggio mentre il Napoli è rintanato nella propria metà campo. Il primo pericolo arriva al 6′ con Rodriguez su punizione ma la palla finisce fuori. Al 15′ primo contropiede e primo squillo del Napoli: lancio magistrale di Mertens per Higuain, difesa tedesca scoperta sguarnita, e il pipita non perdona per il vantaggio del Napoli. Un minuto dopo ancora Higuain crea scompiglio alla difesa de Wolfsburg ma un rimpallo favorisce i padroni di casa. Il Wolfsburg è in bambola e al 22′ il Napoli raddoppia: buon lavoro di Maggio, lancio preciso di Higuain per Hamsik che buca Benaglio e fa impazzire i tifosi presenti allo stadio e quelli a casa. 25 minuti da sogno per Napoli e il Napoli. Higuain è una spina nel fianco e al 34′ mette ancora i brividi a Benaglio ma il suo tiro finisce fuori. Al 42′ è dominio del Napoli: Hamsik in diagonale prova a siglare il tris ma Benaglio ci mette la mano e salva. Al 45′ paratona di Andujar che sul tiro di Schurlle: il portiere azzurro devia sulla traversa e poi in corner.

Nel secondo tempo comincia a grande ritmo e il più pericoloso è ancora il pipita Higuain che lanciato a rete si fa ipnotizzare da Benaglio. Un gol che poteva essere un match point per gli azzurri. Al 12′ brivido in difesa del Napoli con un amnesia di Ghoulam che lascia solo Caligiuri ma Britos spazza via. Al 15′ primo cambio per il Napoli: fuori Mertens dentro Insigne. Al 19′ arriva il tris del Napoli: dormita generale in difesa per il Wolfsburg, Callejon si invola e serve Hamsik che non perdona per il 3-0 per il Napoli. Al 25′ Andujar strepitoso sul tocco di Ghilavogui. Al 30′ standing-ovation per Marek Hamsik che lascia il posto a Gabbiadini. Passa appena un minuto e ex Sampdoria mette la firma: pennellata di Insigne in area per Gabbiadini che trafigge Benaglio per il 4-0 del Napoli! Il Napoli si sbilancia troppo in cerca del 5-0 e il Wolfsburg in contropiede colpisce con Bendtner che con un facile tap in firma il 4-1 su assist di Perisic. È solo un attimo, il Napoli riprende e al 37 Gabbiadini dai 25 metri butta quasi la porta a terra colpendo una traversa clamorosa. La partita finisce tra gli olè dei tifosi del Napoli. Una vittoria trionfante per il Napoli che si presenta al ritorno con un vantaggio enorme, quasi incolmabile. Appuntamento Domenica alle ore 18 con il Cagliari.

Luigi Iervolino