CONDIVIDI

Mertens e Insigne

Il Napoli ritrova il sorriso battendo per 3-0 la Fiorentina. Ottimo successo per i partenopei al San Paolo. La squadra di Benitez torna al successo e ritrova i tre punti in campionato con un successo preziosissimo accompagnato da tre reti alla squadra di Montella.  Grande gara di Gargano e Mertens su tutti, e ritorno al gol per Hamsik e Callejon, oltre ad una rete regolare annullata a Higuain.

Il Napoli torna in campo al San Paolo a pochi giorni dal l’eliminazione in coppa Italia per mano della Lazio.  Una settimana difficile per gli azzurri , che dopo la sconfitta con la Roma che ha spinto la squadra di Benitez al sesto posto alle spalle di Sampdoria e Fiorentina, ha visto svanire in una notte te obiettivi a portata di mano: finale di Coppa  Italia, Finale di Supercoppa Italia e accesso all’Europa League.
Dopo l’amaro delusione, e dopo l’annuncio del Presidente Aurelio De Laurentiis di mandare la squadra in ritiro, il Napoli torna in campo contro i viola di Montella per provare a rialzare la testa e a recuperare posizioni importanti in chiare europea.
Nel Napoli torna Koulibaly al centro della difesa al fianco di Albiol, a centrocampo Gargano e Lopez, in attacco ancora fuori Hamsik, spazio a Callejon, Gabbiadini  e Mertens alle spalle di Higuain.
Montella non vuole dare punti di riferimento in attacco, e lascia Gomez in panchina puntando sull’imprevedibilità di Vargas, Ilicic e soprattutto Salah.
Napoli in campo con la maglia azzurra, Fiorentina con la casacca bianca, in un San Paolo soleggiato che ritrova l’amato partita alle ore 15,
Nei primi dieci minuti le squadre si studiano, ma il Napoli é più vivace. Tra tutti Mertens che corre a tutto campo e al 10′ sfiora il vantaggio con un cross rasoterra deviato da Basanta che per poco non beffa Neto.
Al 23′ arriva il meritato vantaggio degli azzurri, Higuain innesca Mertens, il belga si conferma migliore in campo e dalla sinistra inventa un tiro a giro che si insacca nell’angolo basso alle spalle di Neto. 1-0 per il Napoli che si stringe in un grande e unico abbraccio sotto la panchina azzurra.
Al 35′ Gargano recupera un pallone a centrocampo e innesca Higuain che dalla distanza si libera degli avversari e scaglia un siluro che tocca la traversa, poi rimbalza sulla linea ed esce. Grande giocata di Gonzalo Higuain e gran gol non convalidato dall’arbitro. Dalle immagini si vede che il pallone ha varcato ampiamente la linea di porta.
 Il primo tempo finisce così, con gli azzurri in vantaggio per 1-0 e con un gol regolare negato a Higuain.
Nella ripresa il Napoli entra in campo con il piglio giusto. Montella tira fuori Ilicic e si affida a Gomez, ma é il Napoli a sfiorare il vantaggio al 54′ con un bel tiro a giro di Gabbiadini che esce fuori di pochissimo.
Al 66′ occasionissima per Higuain che si invola tutto solo verso la porta di Neto ma non trova lo spazio per calciare e spreca l’opportunità allargandosi troppo senza trovare la conclusione.
Al 70′ il Napoli però trova il meritato vantaggio. Alla prima occasione Marek Hamsik si inserisce bene in attacco, legge bene l’assist di Callejon e con un rasoterra beffa Neto firmando il 2-0 della sicurezza.
Nel finale il Napoli trova addirittura il tris con il tanto atteso gol di Callejon all’89 che torna a gonfiare la rete dopo un lungo digiuno. Tre a zero che chiude i conti.
Il Napoli torna al successo. Vittoria importante per i partenopei che escono tra gli applausi del San Paolo.
Tre punti  importanti per il morale e per la squadra. E giovedì si torna in campo contro il Wolfsburg…
Roberto Sica