CONDIVIDI

Napoli

Finisce 0-0 la sfida tra Dinamo Mosca e Napoli nel ritorno degli ottavi di Europa League dove i partenopei intascano la qualificazione ai quarti di finale. Una partita poco soddisfacente dal punto di vista tecnico e tattico come di consueto, ma sufficiente per raggiungere un obiettivo importante in un periodo no per gli uomini di Benitez, soprattutto in campionato, dopo l’ennesimo fallimento a Verona. Un primo tempo quello in casa dei russi caratterizzato da un buon pressing degli azzurri che sorprendono più volte la difesa degli avversari. Non mancano però le occasioni sprecate come il destro piazzato di Mertens che impatta clamorosamente sulla traversa e il palo di Callejon. Presenti i soliti errori in difesa che permettono ai padroni di casa di segnare due gol in pochi minuti, entrambi in fuorigioco. Nel secondo tempo le due squadre cercano il vantaggio ma senza occasioni particolarmente pericolose, ad eccezione del pallonetto di Higuain al tredicesimo minuto e del tiro di Callejon nel finale. Una partita a reti bianche e un Napoli che continua a riscattarsi solo in Europa. Gli azzurri non sudano abbastanza per la qualificazione, che arriva in virtù del 3-1 dell’andata. C’è bisogno di riprendere più velocemente aggressivitá e concentrazione in vista del temibile match previsto per il 16 Aprile contro il Wolsfburg, che ha appena eliminato l’Inter dallo scenario europeo.

Federica Guadagno