CONDIVIDI

Napoli-EuropaLeague-e1297943024738_news

Dopo 26 anni il Napoli torna in un quarto di finale in Europa eliminando la Dinamo Mosca. Dopo il 3-1 del San Paolo, in Russia gli azzurri impattano 0-0 e volano ai quarti di finale.

Questa volta il Napoli parte bene e al secondo minuto rischia di passare in vantaggio su calcio d’angolo con Maggio ma il difensore azzurro manca l’impatto con il pallone. Al 9′ altro lampo del Napoli dalla sinistra con Mertens con un tiro a giro che si stampa sulla traversa. Al 13′ altro palo clamoroso del Napoli con Callejon che spiazza Gabulov ma il suo destro termina la corsa sul legno della porta della Dinamo. Al 17′ reazione della Dinamo Mosca che va a segno con Samba ma il gol è in fuorigioco e l’arbitro annulla. Al 20′ altro gol annullato a Kokorin ancora per fuorigioco. Nella seconda parte di tempo la partita si gioca prevalentemente a centrocampo con molti errori da entrambe le compagini. Il primo tempo si conclude senza reti.

Nel secondo tempo parte molo forte la Dinamo Mosca con Kokorin ma Britos salva in scivolata deviando in calcio d’angolo. Al 9′ ancora brivido sul cross di Buttner ma un miracolo di Britos in scivolata evita il facile tap in di Kuranyi. Al 12′ il Napoli ha il match point sul piede di Higuain che in contropiede scarta anche il portiere Gabulov ma clamorosamente calcia alto. Al 24′ occasione d’oro per Kuranyi che di testa incrocia ma la sua conclusione finisce fuori. Il Napoli soffre e prova a ripartire in contropiede. Occasione per Callejon al 38′ che davanti al portiere calcia debolmente. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro olandese decreta la fine del match e il passaggio del turno per il Napoli. Sorteggio domani alle ore 13 per conoscere l’avversario. Appuntamento Domenica al San Paolo ore 20,45 contro l’Atalanta di Reja.

Luigi Iervolino