CONDIVIDI

Soccer: serie A, Napoli-Inter

Vittoria in rimonta per il Napoli di Benitez che nell’andata degli ottavi di finale di Europa League batte la Dinamo Mosca 3-1 e ora ha buone possibilità di passare ai quarti di finale.

Pronti via e il Napoli va sotto: solito calcio d’angolo e solita dormita generale con testata di Kuranyi che firma il vantaggio dei moscoviti. Al 5′ il Napoli reagisce con una percussione di Higuain che mette al centro, tiro a volo di Mertens ma Samba salva tutto. Al 8′ seconda tegola della partita: Koulibaly è costretto ad uscire per infortunio. Al suo posto Albiol. La difesa russa balla e Mertens va ancora vicino al gol ma il portiere smanaccia prima del tap in del belga. Il Napoli domina in ogni settore e al 24′ raggiunge il pari con una testata fantastica che si spegne nell’angolino. Il Napoli continua senza mai fermarsi e al 29′ Mertens viene atterrato in area. Per l’arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto va Higuain che tira centrale ma forte. Partita ribaltata in mezz’ora. Dopo il vantaggio il Napoli rifiata ma la Dinamo Mosca raccoglie solo tanti cartellini gialli.

Nel secondo tempo bastano trenta secondi e già svolta: intervento durissimo di Zobvin che era già ammonito e per lui arriva il cartellino rosso. Dinamo in dieci tutto il secondo tempo. Al 5’De Guzman da fuori area prova il tiro a giro ma Galubov controlla e blocca. Al 9′ arriva il 3-1! Marcatore? Sempre Higuain. Cross in mezzo di Mertens, Higuain si gira e fulmina il portiere russo. Il Napoli non si accontenta e continua a macinare gioco. Higuain al 17′ serve una palla d’oro a Callejon che sbaglia da posizione favorevole. Al 25′ finisce la partita di De Guzman lasciando il posto a Hamsik. Ogni palla in mezzo da palla inattiva è panico per la difesa azzurra. Punizione di Valbuena da lontantissimo, liscio di Albiol e Britos, Samba di testa sfiora il 3-2. Al 35′ dopo tanti mesi di assenza torna in campo Zuniga che prende il posto di Callejon. Al 36′ Napoli vicino al poker con Mertens, tra i migliori, ma il suo tiro a giro finisce di poco a lato. Dopo due minuti di recupero l’arbitro decreta la fine del match e la vittoria del Napoli. Il ritorno giovedì prossimo alle ore 18. Il Napoli tornerà in campo Domenica alle ore 18 al Bentegodi contro il Verona.

Luigi Iervolino