CONDIVIDI

Kamil-Glik-Torino

Un Napoli sbiadito perde 1-0 a Torino contro i granata di Ventura. Il gol che decide la gara è di Glik su calcio d’angolo. Partita scurissima per il Napoli, una delle peggiori del campionato.

Per il Napoli ancora turnover: riposano Gabbiadini e lo squalificato Mertens con Callejon in campo alla ricerca del gol. Il Torino parte forte e al 1′ va vicino al gol con Martinez che calcia alto. Nei primi 10 minuti è solo il Torino a fare la partita con il Napoli in sofferenza sopratutto sugli attacchi di Peres. Al 13′ ancora Torino vicino al vantaggio con El Kaddouri che sbuccia la conclusione e la palla termina a lato. Scocca la mezz’ora ma il Napoli non è mai entrato in area di rigore del Torino. Al 38′ un lampo improvviso di Hamsik che calcia a volo dai 35 metri. Palla che esce di pochissimo.

Nel secondo tempo il Napoli parte più deciso con una rasoiata di Higuain che impegna Padelli che di pugno respinge. L’azione degli azzurri è troppo compassata e il Torino attende per poi ripartire in contropiede con un Quagliarella ispirato. Benitez allora prova a cambiare togliendo uno spento Hamsik per Gabbiadini. Al 22′ arriva l’occasione che cambia il match: su un calcio d’angolo regalato da Koulibaly, arriva Kamik Glik che firma il vantaggio dei padroni di casa. Il Napoli prova a reagire con un azione solitaria di Albiol che arriva al limite ma il suo tiro è debole. Al 30’De Guzman va via sulla fascia, Higuain impatta a giro ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. Al 33′ il Napoli non è nemmeno fortunato con Gabbiadini che su punizione colpisce il palo. Il Napoli non riesce a creare pericoli verso la porta di Padelli. Dopo 4 minuti di recupero Irrati fischia la fine della partita e decreta la sconfitta del Napoli.

Luigi Iervolino