CONDIVIDI

Tgroup Arechi- Baviera  (1)

Il girone di ritorno inizia con un difficile scontro interno per la Tgroup Arechi che, domani alla Piscina “Vitale”, ospita la seconda forza del campionato, l’Ortigia. In occasione della dodicesima giornata del campionato di A2 di pallanuoto maschile (Girone Sud), dunque, la squadra del presidente De Rosa è chiamata ad affrontare un match complicato contro una delle squadre più attrezzate e attualmente tra le più in forma. «L’Ortigia è reduce da sei successi di fila – ricorda il tecnico della Tgroup Arechi Matteo Citro -, può contare su giocatori di categoria superiore ma, naturalmente, proveremo a fare la nostra partita, nonostante la differenza di valori tecnici in vasca». La formazione siciliana al momento divide il secondo posto in classifica, a 27 punti, col Civitavecchia, ed è ad una sola lunghezza dalla vetta, occupata dalla Roma Nuoto. La Tgroup Arechi è reduce, invece, da due vittorie consecutive, in altrettanti scontri diretti disputati, che hanno consentito alla compagine salernitana di allontanarsi dai bassifondi della classifica e fare un importante passo in avanti verso l’obiettivo salvezza. Ora, il cammino si complica per gli scudocrociati chiamati ad affrontare, nella fase iniziale del girone di ritorno, una serie di delicati scontri con le prime della classe. Interessanti novità arrivano, intanto, in casa della Tgroup che cambia lo straniero in rosa in vista della seconda parte del torneo. La società di patron De Rosa ingaggia l’attaccante montenegrino Nikola Markovic che sostituisce Cvektovic. L’atleta 22enne ha recentemente giocato nel VK Budva, in Montenegro, ed ora è pronto ad affrontare la nuova avventura salernitana. Già domani sarà chiamato in causa in occasione dello scontro con l’Ortigia. Il match è in programma alle ore 15 alla Piscina “S. Vitale” e sarà diretto dagli arbitri da Bianchi e Piccoli.

 

Ufficio stampa

Tgroup Arechi