CONDIVIDI

Il tecnico azzurro: abbiamo avuto più occasioni per il pareggio, però dovevamo esprimerci con maggiore intensità

Rafael-Benitez-9

“Potevamo segnare il gol del pareggio, ma nel complesso ci è mancata fiducia”. Rafa Benitez analizza la sconfitta di San Siro cercando la chiave del match anche nelle opportunità che hanno avuto gli azzurri nel primo tempo per pareggiare.

“La partita è iniziata male, però poi dopo il gol di Menez abbiamo avuto occasioni per pareggiare e meritavamo il pari. Abbiamo avuto occasioni per sgenare ma non abbiamo concretizzato”.

“Questo è un dato che ci caratterizza in questa stagione, siamo tra le squadre che tirano più in porta ma non riusciamo ad andare a segno come l’anno scorso”.

“Il Milan ha giocatori di qualità, abbiamo sofferto il loro possesso all’inizio però poi abbiamo recuperato tanti palloni e siamo ripartiti spesso sfiorando anche il gol. Abbiamo sbagliato movimenti in occasione del loro primo gol perchè i centrocampisti non hanno protetto la linea difensiva e Menez si è inserito. Poi però abbiamo ripreso la gara e dovevamo sfruttare le occasioni da gol”.

Il terzo posto è più lontano? “Ci sono tante squadre in pochi punti, sarà una corsa lunga e noi dobbiamo pensare a noi stessi ed a migliorare. Dobbiamo esprimerci come sappiamo ed avere fiducia nelle nostre qualità. Se la squadra fa ciò di cui è capace possiamo solo crescere”

“Questa squadra ha mostrato di poter giocare grandi partite contro tutti, però manchiamo di continuità. Il problema è la fase realizzativa, concretizziamo molto meno di quanto facevamo in passato. Probabilmente ci manca tranquillità e fiducia negli ultimi metri, ma di azioni ne creiamo sempre”

 

Fonte SSCNAPOLI