CONDIVIDI

Chiara Porzio

Ripartirà ufficialmente la prossima Domenica 30 Novembre la stagione sportiva interna alle strutture Acquachiara con la terza edizione del Trofeo Pasqualotto. Un calendario ricco di eventi riservato principalmente ai piccoli atleti che frequentano le strutture acquachiarine (Frullone, Mostra d’Oltremare, pomigliano d’arco e Cava de’Tirreni) per un totale di circa 2500 bambini che si diletteranno in questo circuito di manifestazioni fino al prossimo Maggio 2015.

Il primo appuntamento, come già detto, sarà Domenica con il trofeo dedicato alla mascotte ufficiale della società Acquachiara, il simpatico squalo mancino, Pasqualotto. “Questa mascotte – spiega la Presidentessa Chiara Porzio – rappresenta più di un simbolo per noi. Mio padre, Franco, ha cercato di unire la sua passione, quella per il mondo degli sport acquatici, ai suoi amori più cari. Oltre ad aver fondato la società che porta il mio nome ha creato questa mascotte che, insita, porta il nome di mio fratello e di mio nonno, Pasquale. Non solo, nel nome della nostra mascotte anche l’ “otto”, il numero con cui ha sempre giocato mio padre. Adesso manca mia sorella Rossella e sono sicuro che papà troverà il modo di fondere nuovamente i suoi due mondi”.

Una manifestazione che richiamerà tanto pubblico alla Piscina Acquachiara del Frullone e che avrà inizio a partire dalle ore 9,30. “E’ il nostro modo per dare il benvenuto ai nuovi utenti e per salutare i vecchi clienti rafforzando ulteriormente quel legame speciale che unisce l’Acquachiara con i suoi amici. Un legame che genera un coinvolgimento naturale e spontaneo e che rende partecipe tutti alla vita del club”.

Già, perchè le tre linee guida dell’Acquachiara sono: sport, giovani e sociale. Tre concetti che fanno del sodalizio biancazzurro una delle società sportive più apprezzate in Italia e nel mondo; insomma, un vero e proprio punto di riferimento per i giovani napoletani che vogliono fare sport in un ambiente sano e spensierato. “Per noi è un motivo d’orgoglio- continua Chiara Porzio- che tanti giovani frequentino la nostra struttura e che questi, con le loro famiglie, sentano questo forte senso d’appartenenza ai colori sociali. Segno che si è operato bene in passato e si continua ancora ad operare al meglio. la prima squadra di pallanuoto rappresenta una bella vetrina per noi: è la punta di un meravigliso iceberg che ha nei giovani il suo punto di forza”.

Prima squadra di pallanuoto che sabato prossimo scenderà in vasca alla Scandone per affrontre l’Olympic Nice nei quarti di finale di Eurocup. “Tenteremo di ripetere l’impresa dello scorso anno e, perchè no, di superarci; abbiamo tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo in questa competizione internazionale. Il mio appello ai tifosi? Sabato alle 20,00 accorrete numerosi alla Piscina Scandone perchè i ragazzi in acqua hanno bisogno del vostro supporto”.

Gianluca Leo 

Ufficio Stampa Carpisa Yamamay Acquachiara