CONDIVIDI

Il tecnico azzurro: abbiamo regalato il pari al Cagliari, sono arrabbiato ma la squadra aveva cominciato benissimo

Rafael-Benitez-9

“La partita era nelle nostre mani, abbiamo regalato il pareggio al Cagliari”. Sincero, realista e razionale Rafa Benitez analizza questo 3-3 del San Paolo con un Napoli che in mezzora aveva dominato e schiacciato gli avversari…

“Avevamo la gara in pugno, ma abbiamo abbassato l’intensità dopo il 2-0. Potevamo fare altri gol, ma sicuramente in fase difensiva non abbiamo fatto bene come le ultime tre-quattro partite. Il Cagliari gioca bene, sempre proteso in avanti e sapevamo che potevamo avere delle difficoltà, però la squadra aveva fatto molto bene ed eravamo in pieno vantaggio”.

“Certamente dopo aver fatto tanto per segnare e poi vedere che facciamo questi regali, ci dà amarezza. Il pareggio al Cagliari l’abbiamo regalato noi e questo è un dato negativo. La squadra ha fatto quello che era giusto per vincere, nella prima mezzora abbiamo giocato con il giusto approccio e la giusta spinta. Però poi dovevamo proseguire con quella mentalità ed invece siamo calati come concentrazione”.

“Ripeto, sono arrabbiato perché avevamo la partita in pugno e l’abbiamo regalata. Mi spiace ma adesso bisogna proseguire a lavorare e guardare avanti. Gli errori commessi li analizzeremo tra noi e cercheremo di eliminarli. Ma ci sono state anche indicazioni positive che vanno considerate nella nostra prestazione”

 

Fonte S.S.C.NAPOLI