CONDIVIDI

32785-gonzalo-higuain-attaccante-del-napoli

 

Il Napoli pareggia 1-1 a Bergamo contro l’Atalanta ma perde un occasione incredibile con un rigore fallito al 92′ da Higuain.

Prima occasione al 2′ con Higuain ben indirizzato da Mertens ma il suo tiro finisce a lato. Al 6′ è ancora Napoli con David Lopez che dai 30 metri mette i brividi a Sportiello con una rasoiata violenta che finisce di poco fuori. Il Napoli è in palla e mette sempre in ansia la difesa nerazzurra. Al 17′ Hamsik vicino al vantaggio ma Sportiello risponde presente e devia in corner. Il Napoli non è continuo e nella seconda parte della prima frazione fa fatica a rendersi pericoloso. Al 40′ ancora Sportiello a dire di no questa volta su Mertens che aveva provato con un tiro a giro. Nell’unico minuto di recupero punizione al limite per l’Atalanta ma la barriera risponde e si torna negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nel secondo tempo al 8′ subito occasionissima per il Napoli: Mertens da fuori area lascia partire un grande destro che sfiora il palo. Nella maniera più immeritata possibile l’Atalanta passa: cross di Raimondi, Albiol perde Denis che non perdona e firma il vantaggio bergamasco. Il Napoli reagisce e ha un occasione colossale al 17′: Ghoulam penetra in area, cross per Callejon che da 10 centimetri riesce a sbagliare e a calciare alto. Al 29′ è Insigne a sfiorare il gol con un tiro simile a quello di Mertens pochi minuti prima ma la palla finisce di poco a lato. L’Atalanta si chiude a riccio e tiene agli attacchi  ma i cartellini cominciano a pesare. Al 37′ l’Atalanta rimane in 10 per l’espulsione di Cigarini. Al 40′ il Napoli pareggia: Insigne mette al centro, girata strepitosa di Higuain che mette la palla in rete per il gol del pari. Al 44′ miracolo di Sportiello su Mertens a botta sicura ma il portiere salva sulla linea. Al 92′ Stendardo atterra Zapata, per Damato è calcio di rigore. Sul dischetto Higuain si fa ipnotizzare da Sportiello. Dopo Bardi, Higuain sbaglia ancora dagli 11 metri e non riesce a portare i tre punti a Napoli. Per il Napoli un occasione persa e sabato partita difficilissima contro la Roma al San Paolo alle ore 15.
Luigi Iervolino