CONDIVIDI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una settimana normale, per una partita che non lo è. Messi alle spalle 8 giorni lunghi, intensi con 3 match disputati ed un innesto nell’organico effettuato, la Gma Virtus Pozzuoli si appresta a vivere le sessioni di lavoro in palestra che la separano dalla sfida interna (domenica ore 18) con San Severo che, finora, non ha fallito un colpo. “Affronteremo una delle favorite alla vittoria finale – avverte coach Mauro Serpico – Ho chiesto ai ragazzi di lavorare duramente e di impegnarsi più del solito data la consistenza del prossimo avversario. Domenica voglio la giusta mentalità e concentrazione. Se giochiamo da Virtus è difficile batterci, quindi, proveremo a disputare una grande sfida. Sappiamo di avere ancora tanto da migliorare, vogliamo farlo e, soprattutto, vogliamo evitare alcuni errori, di natura tecnica e caratteriale, che commettiamo”. Tipo la partenza lenta, compassata di sabato scorso a Potenza. Soprattutto nel periodo inaugurale i flegrei non hanno imposto il proprio ritmo ai lucani che sono riusciti a tenersi a contatto ed anche a mettere, seppur di poco, la testa avanti nel punteggio. “Volevamo la seconda vittoria consecutiva e siamo riusciti a conquistarla – prosegue il tecnico – Siamo partiti con un atteggiamento sbagliato, un po’ troppo superficiale. Dopo un time out ho visto la cattiveria e la grinta necessaria per il nostro gioco. L’incontro non era semplice contro una squadra che difende forte, ha pressato per 40’ adottando sempre la zona. Abbiamo creato buoni tiri, spesso frutto di giuste soluzioni in attacco. A tratti abbiamo proposto un buon basket”. Idee, mosse idonee per mandare a bersaglio ben 8 uomini di cui 5 in doppia cifra. “Nulla di nuovo – evidenzia coach Serpico – Questa è stata la nostra forza nella passata stagione e lo dovrà essere anche in questa. Sabato tutti sono stati importantissimi dando un contributo fondamentale alla causa. Siamo un grande gruppo, con ancora tanta fame di far bene. L’esordio di Bastoni è stato importante, ha dato una grossa mano in impostazione ed in difesa. Ora aspettiamo con ansia il ritorno di Aprea per essere al completo e lavorare tutti insieme per il prosieguo del campionato”. Altri 23 confronti ufficiali per scrivere una nuova, ampia e bella pagina della storia della GMA Pozzuoli, da dedicare a se stessi ed alla suocera di Mario Innocente, scomparsa nelle scorse ore. “Tutti i componenti della società (dirigenti, staff tecnico e compagni) – conclude Mauro Serpico – lo abbracciano fortissimo. Da tutti noi le più sentite condoglianze. Mario, ti vogliamo bene”.

SEGUI LA VIRTUS POZZUOLI!

FANPAGE FB: https://www.facebook.com/VirtusBasketPozzuoli?fref=ts

SITO: www.virtuspozzuoli.it

 

UFFICIO STAMPA VIRTUS POZZUOLI

Andrea Di Natale

Giornalista