CONDIVIDI
delaurentiis (foto web)
delaurentiis (foto web)
delaurentiis (foto web)

“Se dovessi essere deluso io, allora gli altri che dovrebbero fare?“. Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, a proposito della sconfitta patita domenica sera dai partenopei allo Juventus Stadium, a margine del convegno Cittadinanza sportiva al Maschio Angioino.

 

SULLA DISCRIMINAZIONE TERRITORIALE 

Poi il presidente ha parlato della discriminazione territoriale: “Su cori di discriminazione territoriale ci rido sopra perché sono uno disscacrante – ha detto –. Lo ritengo uno sfottò. Del resto anche noi ne potremmo raccontare tante sugli altri: ci sarebbe da scrivere un saggio sugli striscioni dei napoletani a Verona, quindi questi cori li prendo come un incitamento per Napoli a risvegliarsi”. (Gazzetta dello Sport)