CONDIVIDI

callejon8

 

Il Napoli risorge a Sassuolo battendo i neroverdi per 1-0 con un gol del solito Callejon. Benitez sceglie ancora un centrocampo di quantità con David Lopez, sempre più convincente, e Gargano.

Prima occasione per il Napoli al 3′: Higuain fa tutto il campo, serve Callejon che mette in mezzo per Hamsik ma lo slovacco non riesce a deviare in rete. Il Napoli sembra poter far male in ogni istante un Sassuolo in difficoltà. Al 29′ il Napoli passa: uno scatenato Higuain mette in mezzo un cross tagliato dove Callejon non si fa pregare e porta in vantaggio gli azzurri.

Dopo la rete il Napoli abbassa il baricentro rallentando i ritmi senza che il Sassuolo si renda pericoloso dalle parti di Rafael. Prima dello scadere da un rilancio innocuo di Cannavaro, Albiol si addormenta sulla palla e Zaza Intercetta involandosi verso la porta ma un preciso Koulibaly chiude in angolo.
Nel secondo tempo il Napoli continua ad attaccare. Occasione al 9′ per Higuain ma il suo tiro finisce a lato. Al 17′ il Sassuolo si rende pericoloso con Missiroli con un tiro a giro che finisce fuori di poco. A metà tempo Benitez opera due cambi: toglie Hamsik e Higuain per De Guzman e Zapata. Al 37′ occasione per il Sassuolo: punizione dalla tre quarti, uscita a vuoto di Rafael che mette fuori causa Pavoletti poco reattivo nell’occasione. Al 40′ occasione colossale per i padroni di casa: mischia in area, Peluso calcia e la palla si stampa sulla traversa. Brivido per gli azzurri. Recupero di sofferenza incredibile per il Napoli chiuso nella propria metà campo ma il bunker azzurro resiste. Per il Napoli una vittoria importante che mancava dalla trasferta di Marassi. È il risultato della svolta? Appuntamento a Bratislava giovedì alle 19 per la seconda giornata di Europa League.
Luigi Iervolino