CONDIVIDI

juventus-napoliManca poco ormai per la gara in programma stasera allo Juventus Stadium che non sarà seguita solo dai tifosi bianconeri o da quelli partenopei, ma sarà trasmessa e guardata in tutto il mondo. 

Sia la Juventus che il Napoli hanno due grandi rose a disposizione e sicuramente sarà vissuta dai calciatori in campo con grande intensità, soprattutto a centrocampo, cuore pulsante della sfida. Di particolare spessore saranno i duelli tra Inler-Pirlo, Pogba-Hamsik e Behrami-Vidal. Mntre in attacco sono attese le magie dei due argentini Tevez e Higuain. 

Intanto ci sono problemi di formazioni per entrambi gli allenatori. Antonio Conte dovrà fare a meno di Caceres, convocato dalla Nazionale uruguaiana per lo spareggio di qualificazione ai Mondiali e molto probabilmente anche del difensore Chiellini, ancora alle prese con un problema muscolare. Saranno assenti per infortunio anche Pepe, Vucinic e Lichtsteiner.

Benitez invece, senza terzini di ruolo dovrà soltanto arrangiarsi. Mesto e Zuniga sono fuori uso, Britos potrebbe essere convocato ma andrebbe in panchina, e il nuovo acquisto Réveillère sarà disponibile tra circa 20 giorni. Quindi al tecnico dei partenopei non resta che schierare in campo ancora una volta Armero, artefice di un clamoroso errore nell’ultima gara di Champions al San Paolo contro il Marsiglia. 

Di seguito le probabili formazioni.

Juventus (3 – 5 – 2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini (in forte dubbio), Isla, Vidal, Pogba, Pirlo, Asamoah, Quagliarella, Tevez.

A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Peluso, Motta, Padoin, Marchisio, De Ceglie, Llorente.

Allenatore: Conte.

Indisponibili: Pepe, Vucinic, Lichtsteiner,

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Asamoah, Bonucci, Marchisio.

Napoli (4 – 2 – 3 – 1): Reina, Maggio, Albiol, Fernández, Armero, Behrami, Inler, Callejon, Hamšík, Mertens, Higuain

A disposizione: Colombo, Cannavaro, Uvini, Bariti, Dzemaili, Insigne, Radosević, Pandev, Zapata.

Allenatore: Benítez.

Indisponibili: Britos, Mesto, Zúniga, Rafael (da valutare).

Squalificati: nessuno.

Diffidati: nessuno.

Arbitro: Rocchi – sezione arbitrale di Firenze.

Assistenti: Di Liberatore – Cariolato.

Arbitri di porta: Tagliavento – Bergonzi.

Quarto uomo: Padovan.

Domenico Ascione