CONDIVIDI

atnac (2)

Il tecnico azzurro: rispetto per l’Athletic ma nessuna paura. La carica di Callejon: vogliamo giocare la Champions

 “Pronti alla sfida, siamo qui per vincere”. Rafa Benitez parla chiaro, non usa mezzi termini e lancia la sfida del San Mames con l’Athletic Bilbao che vale la Champions.

   “Giocheremo per vincere, non c’è un altro tipo di tattica da adottare. Rispettiamo tantissimo l’Athletic Bilbao ma abbiamo anche tanta consapevolezza del nostro valore”.

 “All’andata loro si sono difesi bene e ci hanno pressato tanto, ma in ogni caso abbiamo avuto cinque occasioni da gol. Vogliamo e crediamo di poter concretizzare qui a Bilbao le palle gol non sfruttate al San Paolo. Sicuramente dovremo crescere nella velocità e nel possesso palla, sappiamo cosa migliorare rispetto all’andata”.

 Il progetto Napoli passa per la qualificazione di domani?

 “Il nostro progetto non cambia al di là del risultato di domani. Un progetto passa per tanti elementi e noi vogliamo crescere e migliorare perché la stagione è lunga e ci sono obiettivi importanti”

 Ci sarà ancora un gap di preparazione?

 “Loro certamente hanno cominciato prima il campionato, hanno giocato più partite di noi ed un piccolo vantaggio ce l’hanno comesi è visto anche al San Paolo, ma noi stiamo bene e penseremo ad attuare il nostro gioco”.

 All’andata un grande Higuain, il Napoli punta sulla classe del Pipita per questa sfida fondamentale?

 “Gonzalo può e deve essere decisivo in ogni partita, può fare la differenza sempre come l’ha fatta in passato col Real Madrid”.

 Peserà la pressione del San Mames?

 “Questo non mi preoccupa, la squadra sa reggere le pressioni ed è pronta dal punto di vista psicologico. L’unico pensiero deve essere esprimere il nostro gioco, sarà una sfida bella e aperta, non credo che l’Athletic Bilbao difenderà lo 0-0 ma proverà ad attaccare. Ed allo stesso modo noi cercheremo di far gol. Loro non vanno in Champions da 16 anni ed avranno un intero popolo a spingerli, ma noi abbiamo la stessa determinazione, conterà molto l’aspetto nervoso anche per il Bilbao. Il Napoli è un grande Club che vuole diventare ancora più grande”.

 Ha deciso la formazione?

 “Non ancora, vedrò prima l’allenamento poi valuterò le scelte”.

   Stessa carica quella di Josè Callejon che torna in Spagna con la maglia azzurra:

 “Conosciamo il valore dell’Athletic Bilbao e sappiamo che giocheremo in uno stadio caldissimo, ma noi siamo il Napoli e vogliamo giocare in Champions League. Siamo a Bilbao per vincere e possiamo farlo perché abbiamo una squadra con forza e qualità”.

 “Di certo ci vorrà la partita perfetta perché vincere al San Mames è un’impresa. All’andata abbiamo dimostrato di poter comandare la partita ed abbiamo sprecato anche palle gol ma meritavamo il successo”.

 “Rispettiamo molto l’Athletic, sappiamo che ha una formazioni di livello internazionale e gioca molto bene soprattutto davanti ai propri tifosi. Ma anche noi abbiamo una filosofia tattica ben definita e cercheremo di imporre la nostra organizzazione tattica. Dobbiamo fare noi la partita e credo che sarà importantissimo l’impatto iniziale. La gara si può decidere anche nel primo quarto d’ora”.

 Uscire dalla Champions sarebbe una tragedia? “Non ci pensiamo proprio. Siamo concentrati sulla partita e vogliamo passare il play off. Abbiamo fiducia in noi stessi e daremo il massimo per conquistare la Champions”.

Fonte: S.S.C. Napoli