CONDIVIDI

A Dimaro, nel campo di Carciato, dopo l’allenamento mattutino si é svolta la cerimonia religiosa celebrata dal Cardinale Sepe.

Messa dimaro1

Santa messa in ricordo di Ciro Esposito. “Occasione più bella per ricordare lui, e che il signore sappia premiare questo sacrificio fatto per amore del Napoli.” Sottolinea il cardinale. Tra i temi della giornata anche quello del centenario della prima Guerra Mondiale. ” Oggi é il centenario della prima guerra mondiale! Cento anni dopo, vogliamo ricordare i nostri amici e parenti caduti. Ricordiamoli cento anni dopo”

Dimaro messa 2

Il Cardinale Sepe benedice la squadra e augura un buon campionato agli azzurri, salutandoli uno ad uno e concludendo con una benedizione particolare : “Dio vi benedica… e a maronn v’accumpagn”…”Il Signore vi assiste…é il dodicesimo uomo in campo”.

messa Dimaro 3

Presenti le istituzioni, rappresentate dal sindaco di Dimaro Romedio Menghini, al fianco del Presidente De Laurentiis che omaggia il Cardinale Sepe con una maglia del Napoli con il n. 1 con la scritta Sepe ” il n. 1, perché tu sei il portiere delle anime”.

Messa Dimaro 4

Successivamente , dall’altare allestito sulla pista di atletica, sotto la pioggia, é stata celebrata la Santa Messa per tutti i tifosi presenti allo stadio di Carciato.

Nell’omelia il Cardinale ha ricordato le vittime della prima guarda mondiale che scoppió proprio cento anni fa in questo giorno, 28 Luglio 2014. Un pensiero a tutte le vittime di quella guerra e delle guerre che oggi sconvolgono il mondo. Messaggio sottolineato anche da uno striscione che recita: ” Basta con i bambini vittime di Gaza”.

“Dio ci da la forza di andare avanti con coraggio, dando a tutti noi sempre la speranza”

 

Ricordo anche per Ciro Esposito, e della sua anima e il suo sacrificio fatto per amore del Napoli. Infine un pensiero alla squadra del Napoli.

Roberto Sica

 

 


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353