CONDIVIDI

locandina waterpolo people

“Più di trent’anni trascorsi in piscina, prima come giocatore, poi come dirigente ed imprenditore, mi hanno fatto capire che per risolvere le problematiche non c’è che una via da seguire: il lavoro. L’impegno costante abbinato alla competenza, alla dedizione, alla determinazione”.

Nel saluto di Franco Porzio, presidente del Comitato promotore dell’evento, l’essenza del workshop “Un futuro per la pallanuoto”, che ha come obiettivo principale la ricerca delle soluzioni per il rilancio di questo sport in collaborazione con le istituzioni che lo governano (Fina, Len e Fin) e con l’apporto di tutti i suoi protagonisti: società, tecnici, atleti, tifosi. “E’ d’importanza fondamentale – sottolinea Franco Porzio – che i partecipanti al workshop diano il proprio contributo di idee per la causa comune. Una pallanuoto migliore con l’apporto di tutti”.

Il workshop, in programma sabato 21 giugno (inizio dei lavori ore 9,30) presso il Palacongressi della Mostra d’Oltremare (sala Eolie-Stromboli), è organizzato dalla Waterpolo People, Associazione composta da importanti personaggi della pallanuoto nazionale e internazionale, con il supporto tre club napoletani di A1: Carpisa Yamamay Acquachiara, Canottieri Napoli e Dooa Posillipo. Sarà presente all’evento anche Dario Gennaro e Jacopo Mandolini in rappresentanza dell’Associazione Italiana Giocatori (Agp) a testimonianza della grande importanza che il workshop riveste per i principali protagonisti della pallanuoto, ovvero gli atleti.

In particolare, il workshop dedicherà un momento celebrativo all’interno dei suoi lavori. Saranno premiate le squadre Under 20 della Canottieri Napoli e del Dooa Posillipo, rispettivamente campione d’Italia e vice campione d’Italia 2014, e le squadre Under 13, Under 15, Under 17, Under 19 della Carpisa Yamamay Acquachiara vincitrici dei quattro titoli regionali 2014.

PROGRAMMA WORKSHOP

 

Ufficio Stampa Carpisa Yamamay Acquachiara