CONDIVIDI

Pomigliano

“Riempiamo il Gobbato: tutta la città, un unico pensiero: forza granata”. E’ questo il contenuto dei manifesti che hanno tappezzato diversi angoli della “città della Panda” in queste ultime ore: in testa c’è un solo obiettivo, quello di battere il Due Torri per assicurarsi la salvezza matematica e l’opportunità di accedere il prossimo 2 giugno alle fasi finali dei playoff (i granata, infatti, vincendo la Coppa Italia di categoria, avranno questa grande chance). Il ko di Rende della settimana scorsa (2-0 per i calabresi) ha lasciato l’amaro in bocca negli ambienti pomiglianesi; dopo la sbornia per aver sollevato la prima coppa Italia della storia granata, De Rosa e soci non sono più riusciti a vincere una partita, condizione necessaria e sufficiente affinchè si potesse vivere questo scorcio finale di stagione senza troppi assilli. Domenica contro i siciliani del Due Torri di Piraino tornerà arruolabile il geometra di metà campo Fabio Oretti, mentre il jolly difensivo Marco Candrina dovrà rimanere ai box a causa delle tre giornate di squalifica rimediate contro il Città di Messina. In attacco si va verso la conferma del trio titolare composto da Panico e Suriano alle spalle di Romano. Ma scalpita anche Esposito.

Salvatore Alligrande