CONDIVIDI

 

Nell’ultima giornata di campionato la Mariano Keller si è complicata la vita, incappando nella quarta sconfitta consecutiva e vedendo ridursi ad un punto il vantaggio sulla zona playout.

Contro il San Severo, che la settimana precedente aveva battuto anche il Manfredonia (altra concorrente per la salvezza) ed in serie positiva da cinque turni, hanno pesato tanto le assenze fra le fila biancoblu, a cui si è aggiunta al 25’ della ripresa anche l’espulsione di Roghi per doppia ammonizione: “Fra squalifiche ed infortuni – ha commentato mister Muro – ho dovuto rinunciare a cinque dei miei giocatori (Micallo, Cicatiello, Sorrentino,Falzarano e Noviello), portando in panchina due ragazzi ’96 ed un ’97. Entrambe le squadre sono scese in campo per far punti, dando vita ad una gara molto combattuta. Loro venivano da una lunga serie positiva, ma noi abbiamo cercato di vincere. Purtroppo in quest’ultimo periodo non ce ne va bene una. Nonostante la difficile situazione in cui stiamo vivendo da qualche mese, stiamo continuando a lavorare e a dare il massimo. È dura, ma cercheremo di lottare fino alla fine, perché questa squadra merita la salvezza”.

E per continuare a lottare, i biancoblu di Muro si sono ritrovati nel pomeriggio di oggi al ‘Paudice’ per iniziare una nuova settimana di lavoro, sperando di recuperare qualche infortunato e preparandosi ad ospitare domenica prossima la Puteolana, penultima in classifica. È tempo di tornare a far punti e quella con i flegrei sa tanto di sfida da ultima spiaggia.

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa