CONDIVIDI

milite andrea

In riferimento al punto di penalizzazione subito dalla Commissione Disciplinare Nazionale, la Battipagliese Calcio precisa la propria posizione:

“Il calciatore Gennaro Sparano, come tutti gli altri calciatori della precedente gestione, sono stati tutti saldati compreso, appunto, Gennaro Sparano – dichiara Andrea Milite, Vice Presidente della Battipagliese Calcio – Siamo rimasti esterrefatti appresa la notizia in quanto la Battipagliese Calcio è stata condannata per aver pagato il calciatore Gennaro Sparano con trenta giorni di ritardo pur avendo provveduto a saldare la pendenza economica nei confronti del calciatore stesso, e, inoltre, con quest’ultimo che ha confermato di aver ricevuto la somma firmando la liberatoria. Inoltre, il calciatore si è preso la propria responsabilità per l’avvenuto ritardo del pagamento in quanto essendo fuori zona era impossibilitato a raggiungere la nostra sede (tutto documentato). Onestamente ci sembra davvero esagerata la sanzione che abbiamo ricevuto in un momento di difficoltà che il calcio dilettantistico sta attraversando – conclude Andrea Milite, Vice Presidente della Battipagliese Calcio – In queste ore stiamo vedendo il da farsi e abbiamo dato mandato ai nostri Avvocati di risolvere, quanto prima, questa situazione”.

Ufficio Stampa Battipagliese Calcio