CONDIVIDI
 Mariano Keller marseglia

Le ultime prestazioni casalinghe avevano lasciato l’amaro in bocca in casa Keller, per i punti persi e per le prestazioni con poco mordente. L’imperativo, quindi, alla riapertura del campionato era di sfoderare in ogni caso grinta e determinazione, anche se l’avversario di turno era una vera e propria corazzata. Contro il Matera, la Keller ha fatto di più: ha giocato senza timori una partita quasi perfetta, conquistando meritatamente la vittoria con le reti di Noviello e dei giovani Marseglia e Cicatiello. Una vittoria, quella di domenica, all’insegna dei giovani che stanno crescendo bene, come affermato dallo stesso presidente Righi al termine della gara, giocatori che nonostante la verde età hanno contribuito a battere i più blasonati avversari: “Vedere entrare la palla in rete – ha dichiarato un raggiante Marseglia (’96) – è stata una bella emozione, la corsa e l’abbraccio dei compagni entusiasmante. Abbiamo sofferto un po’, perché il Matera non ha mai mollato, ma alla fine abbiamo portato a casa la vittoria. Sono contento soprattutto per il mister, che ha tanta fiducia in noi giovani, spero che lo stiamo ripagando. Ora però non dobbiamo fermarci, il campionato continua e la strada è ancora lunga”.

Da un giovane difensore ad un veterano del reparto, nelle parole diNoviello si capisce tutta la voglia di riscatto dell’intera truppa biancoblu, che duramente ha lavorato nelle passate feste natalizie: “Venivamo da una sconfitta tutto sommato meritata, per quanto fatto nel finale di gara; durante la pausa però ci siamo allenati bene, con l’unico pensiero di riscattarci. Ci siamo riusciti e, penso, anche facendo un’ottima partita. Nel girone d’andata siamo riusciti a far punti o addirittura vincere contro squadre importanti, per poi perdere contro formazioni decisamente alla nostra portata. Bisogna trovare il giusto equilibrio, ma la vittoria di domenica ci fa ben sperare per il proseguo del campionato, dove affronteremo nell’immediato Monospolis fuori, Taranto e Marcianise in casa”.

La Keller, infatti, si prepara ad affrontare altre formazioni big del girone in un gennaio davvero impegnativo, ma con la consapevolezza di potersela giocare con chiunque. Oggi pomeriggio, quindi, i biancoblu hanno ripreso a lavorare mettendo da parte la vittoria sui lucani. Nel mirino, ora, ci sono ibiancoverdi del Monospolis. 

Ufficio Stampa A.S.D. MARIANO KELLER

Antonella Scippa